Vasco Rossi Tour 2013: arrivano due nuove date, ecco dove trovare i biglietti

E’ letteralmente caccia ai biglietti per il nuovo tour Vasco Live Kom 013, ma c’è una novità: alle quattro date già annunciate se ne aggiungono due. Oltre a quelle già previste (9-10 giugno a Bologna; 22-23 giugno a Torino), ora se ne aggiunge un’altra nel capolouogo emiliano (14 giugno) e una in quello piemontese (26 giugno). Ad annunciarlo è stato lo staff del cantante tramite la sua pagina Facebook, spiegando che la scelta è dovuta alla “esagerata richiesta di biglietti per i concerti di Vasco“. Il ritorno on-stage del Blasco è stato programmato per recuperare il tour del 2011- interrotto per motivi di salute – , e potrebbe rappresentare l’ultima tappa live della sua carriera: motivo in più per temere un assalto non indifferente al botteghino. Senza contare che i prezzi non sono così esorbitanti come alcuni temevano: si va da un minimo di 48€ fino ad un massimo di 69€, in base alla data e alla posizione. Da ieri mattina alle 10 sono iniziate le prevendite sul sito TicketOne e sull’intero circuito delle ricevitorie affiliate. L’acquisto tramite modalità on-line, però, è quasi un’impresa, visto che il grande numero di accessi al sito TicketOne lo rende molto spesso in modalità “sala d’attesa”.

Alcune alternative – Non ci sono molto dubbi sul fatto che a breve verrà registrato il sold-out. Tuttavia, se vi doveste trovare nella spiacevole situazione di agognare i biglietti e non trovarli più, non disperate: ci sono altre soluzioni – sempre se avete soldi da spendere. In teoria la compravendita di biglietti su eBay è vietata, ma spesso ci sono meccanismi con cui i più furbi riescono a superare le maglie dei controlli e vendere tagliandi: il rischio, però, in questo caso, è di imbattersi in prezzi esorbitanti o in vere e proprie truffe (difficile smascherare on-line un eventuale biglietto falso). Qualche garanzia in più, in questo senso, la dà il sito Viagogo, specializzato in secondary ticketing, dove sono già in vendita alcuni biglietti di seconda mano garantiti. I prezzi, anche in questo caso, saranno sensibilmente maggiorati rispetto al prezzo originario. Ma questo, si sa, è l’eventuale scotto da pagare.