Probabili formazioni Pescara-Bologna: formazione incerta per gli abruzzesi

Probabili formazioni Pescara-Bologna – Le due squadre arrivano da un’ultima giornata di campionato che non sarebbe potuta essere tanto diversa, avendo totalizzato ben 10 gol di differenza. La batosta rimediata dai delfini abruzzesi contro la Sampdoria (6-0) stona notevolmente con il 4-0 che il Bologna ha inferto al Chievo. Ma attenzione, perché tra partenze, arrivi e infortuni potrebbero comunque essercene delle belle.

Pescara – Come scenderà il Pescara in campo domenica solo Dio lo sa. Sono stati recuperati tutti i giocatori indisponibili per infortunio o squalifica, ma non ci saranno Terlizzi, in partenza per lo Spezia e Abbruscato e Cascione che potrebbero essere pronti a cambiare aria. Inoltre Bergodi attende con trepidazione gli arrivi di Sculli e Sforzini, che modificherebbero ulteriormente la sua scelta. Comunque Capuano, Cosic e Bianchi Arce sono i tre papabili per il posto in difesa centrale lasciato da Terlizzi e per ora tra gli undici in campo dovrebbero essere confermati Perin, Balzano e D’Agostino. La situazione sarà comunque più chiara solo nelle prossime ore e per maggiori delucidazioni a riguardo si invita a leggere i successivi dispacci. Ecco la probabile formazione (4-3-1-2): Perin; Zanon, Capuano, Terlizzi, Balzano; Nielsen, D’Agostino, Cascione; Bjarnason; Caraglio, Celik. A disposizione: Pelizzoli, Cosic, Bianchi Arce, Bocchetti, Blasi, Rizzo, Togni, Caprari, Abbruscato, Vukusic, Modesto e Weiss. Allenatore: Bergodi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

Bologna – Verso l’incontro abruzzese con il Pescara, in casa del Bologna si teme per il risultato poco premiante del calciomercato. Agliardi potrebbe rimanere tra i pali della squadra fino a fine stagione e non ci sarebbero rinforzi all’orizzonte. Problemi in allenamento anche per Gabbiadini, che domenica dovrebbe saltare la partita per un risentimento all’adduttore della coscia sinistra, mentre Acquafresca e Natali hanno dovuto sottoporsi a delle terapie. Sessione speciale anche per Garics, che ha svolto un lavoro differenziato. Ecco la probabile formazione (4-2-3-1): Agliardi; Motta, Sorensen, Antonsson, Cherubin; Perez, Taider; Diamanti, Kone, Pasquato; Gilardino. A disposizione: Curci, Stojanovic, Morleo, Abero, Riverola, Pazienza, Krhin, Pulzetti, Guarente, Paponi e Gimenez. Allenatore: Pioli. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Gabbiadini, Acquafresca, Natali e Garics.