Quarto Grado anticipazioni 1 febbraio- Roberta Ragusa

Quarto Grado anticipazioni, 1 febbraio– Al centro del nuovo appuntamento di Quarto Grado, in onda venerdì 1 febbraio, in prima serata su Rete 4, il caso della scomparsa di Roberta Ragusa. In questi giorni è infatti in corso la maxi battuta di ricerche della donna, scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme. Gli inquirenti sostengono infatti che la donna sia stata uccisa quella notte dal marito Antonio Logli, al momento unico iscritto al registro degli indagati. Tra i luoghi battuti, grotte ed anfratti dei Monti Pisani ed il fondale del lago Massaciuccoli, nel quale nei mesi scorsi un pescatore sostiene di aver visto qualcosa affiorare dalle acque.

Quarto Grado darà voce a tre padri che chiedono giustizia per i loro figli: in studio Roberto Straccia, padre del ragazzo scomparso a Pescara il 14 dicembre 2011 e ritrovato morto sul litorale di Bari, il papà di Valentina Salamone, la ragazza siciliana trovata morta in condizioni misteriose dopo una festa tra amici, ed infine il padre di Serena Mollicone. Nel corso della puntata Salvo Sottile tornerà poi sul caso di Domenico Belmonte, l’ex direttore sanitario accusato di aver ucciso moglie e figlia e di averne occultato i cadaveri nella casa di famiglia nel Casertano. L’uomo, fino ad oggi detenuto nel carcere di Poggioreale, è stato di recente rimesso in libertà. Infine Quarto Grado si occuperà dell’attentato ad Alberto Musy, consigliere comunale dell’Udc; negli ultimi giorni è stato infatti arrestato ed interrogato a Torino il presunto colpevole che nel marzo del 2012 sparò sei colpi di pistola a Musy.