Ron Jeremy in condizioni critiche: la star del porno lotta tra la vita e la morte

Ha recitato in più di 2000 pellicole pornografiche, ed è considerato una vera e propria leggenda del settore: Ron Jeremy è forse uno degli attori porno per antonomasia, insieme a pochi altri nomi eccellenti. Ora, però, a soli 59 anni, Jeremy si trova a combattere tra la vita e la morte. Secondo quanto riportato dal sito di gossip Tmz, l’attore è stato portato al Cedars-Sinai Hospital di Los Angeles nella giornata di martedì (29 gennaio), a seguito di forti dolori al petto. La diagnosi dei medici è stata immediata: aneurisma cardiaco. Diagnosi grave, che sta facendo seriamente temere per la vita del noto attore. A quanto si apprende dal manager, Mike Esterman, Jeremy è stato già sottoposto a due operazioni chirurgiche, e tutto sarebbe andato “liscio“. “Ron si sta ora riposando in completa privacy“, ha aggiunto Esterman, lasciando così intuire che forse il peggio è passato – sebbene per lui si parli ancora di condizioni critiche.

Attore, cabarettista, consulente – L’attenzione mediatica nei confronti del caso, soprattutto in America, è molto alta: Jeremy  è una vera e propria leggenda del porno e gode di grande fama in tutto il mondo, soprattutto negli States. Nonostante non sia di una bellezza proverbiale (lui stesso si definisce “basso, grasso e peloso“), Jeremy – con il suo pene di 24 centimetri – è ininterrottamente attivo nel mondo dell’hard dal 1979. La sua fama, però, va oltre il porno: numerose sono state le sue comparse all’interno di film mainstream e le sue apparizioni in qualità di cabarettista. Inoltre (pochi lo sanno) la sua preziosa consulenza sta alla base di alcune scene cinematografiche rimaste nell’immaginario collettivo: su tutte, lo spogliarello di Kim Basinger in “Nove settimane e mezzo”.

photo credit: johnwilliamsphd via photopin cc