Spoleto: rapinatori in fuga travolgono auto, morta una 25enne

L’ennesima vittima della strada si aggiunge quest’oggi ad una lista che pare infinita. Una tragedia si è consumata poche ore fa vicino a Spoleto, dove una giovane donna di 25 anni è stata travolta da un’automobile in corsa seguita da una pattuglia di carabinieri.

Giovane donna travolta da auto in corsa – La vittima, Maria Elena Petruccioli, 25 anni di Montefranco, studentessa con il sogno nel cassetto di diventare scenografa, è stata travolta da un’auto in corsa, che a gran velocità cercava di seminare una pattuglia di carabinieri. La giovane donna, dopo una serata passata con il suo fidanzato, stava tornando a casa. Alla guida della sua autovettura, una Fiat Panda, stava percorrendo la Flaminia, tra Spoleto e Terni, quando è stata completamente travolta da un’auto, guidata da due uomini di origine albanese, che stavano fuggendo dopo una rapina.

La rapina e la folle corsa – La tragedia ha avuto inizio in nottata, poco dopo la mezzanotte. I due uomini albanesi avevano compiuto una rapina ad Alba Fucens, nel comune di Massa d’Albe, in provincia de L’Aquila. I due, con il loro magro bottino, solo 50 euro, sono fuggiti a bordo di una Ford Fiesta, di proprietà dell’uomo rapinato. La folle corsa della Ford Fiesta, inseguita dagli uomini dei carabinieri, ha provocato un incidente mortale in cui ad avere la peggio è stata una giovane donna, Maria Elena Petruccioli, ignara ed estranea a quanto successo in precedenza. A perdere la vita nel fatale incidente, anche uno dei rapinatori, mentre il suo complice è ora piantonato in ospedale in gravi condizioni.