Home Spettacolo Musica

Beyoncé rassicura dopo le polemiche: “Al Super Bowl canterò dal vivo” (video)

CONDIVIDI

Parlando in conferenza stampa della prossima edizione del Super Bowl, a cui presenzierà in qualità di interprete dell’inno americano, Beyoncé ha rassicurato tutti: “Canterò assolutamente dal vivo. Sono ben allenata. Canterò dal vivo, questo è ciò per cui sono nata“. Dichiarazione perentoria, pronunciata dopo che – nel corso della stessa conferenza stampa – la cantante ha folgorato i presenti con un’impressionante esibizione del brano in questione (che potete vedere nel video in basso). Precisazione inutile? Tutt’altro. La cantante è infatti reduce da una polemica che negli Stati Uniti ha assunto le dimensioni di un ciclone: dopo le accuse, era stata la stessa Beyoncé ad ammettere a Billboard che la sua performance di “The Star Spangled Banner” (l’inno americano) durante la cerimonia di insediamento di Barack Obama era in playback. “Sono una perfezionista, e una cosa che devo dire sul mio conto è che mi esercito fino a farmi sanguinare i piedi – ha dichiarato la cantante a Billboard, parlando dell’insediamento di Obama -. In quell’occasione non ho avuto tempo per provare con l’orchestra […]. Visto il clima, visto il delay, visto il sound-check non idoneo, non me la sono sentita di prendermi il rischio“.

Occhi puntati su Beyoncé – L’attesissimo XLVII Super Bowl – la finale della NFL, il campionato di football, uno degli appuntamenti più amati dagli americani – avrà luogo a New Orleans il prossimo 3 febbraio. E stavolta, c’è da scommetterci, gli occhi saranno tutti puntati su Beyoncé, che farà meglio a stare alla larga da qualsiasi gaffe: gli americani sono molto permalosi sull’argomento. Per maggiori informazioni, chiedere a Christina Aguilera, che due anni fa fu letteralmente linciata per aver sbagliato alcune parole dell’inno nazionale.

 

photo credit: Mr Azed via photopin cc