Home Spettacolo

Amici 12: Leonardo e la maglia rossa

CONDIVIDI

Dal daytime di lunedì 4 febbraio. Il daytime di Amici 12 è ripartito da dove si era interrotta la puntata sabato scorso. Si sono quindi esibiti Nicolò, ballerino, sulle note di O’ surdato innamorato, Greta, che ha cantato Dedicato della Bertè, dopo essere stata invitata dalla stessa Maria De Filippi a non pensare alla nota, e successivamente si è aperta un’accesa discussione sulla maglia grigia data da Garrison al ballerino Leonardo, che alla fine ha ottenuto, però, la maglia rossa della sfida.

La verifica settimanale. I telespettatori più accaniti sapranno bene che quando il coreografo americano ha donato la maglia al ballerino gli ha anche detto di non riuscire più a vederlo come un diamante grezzo in grado di brillare paragonandolo piuttosto ad uno zircone. Ora, Leonardo, deve, invece, dimostrare quanto vale e tornare a far brillare la sua luce facendo capire a Garrison di non essersi sbagliato. La prima sfida che il ballerino deve affrontare è una prova comparata con Pasquale, entrato ad Amici grazie al banco Fanta. I due devono dimostrare presenza scenica e ballare su un mix di generi musicali che li dovrebbero portare a cambiare stile al cambio di melodia. Dopo tale esibizione Garrison, per nulla contento del ballerino, gli dice che Pasquale “gli ha dato una pista”, Leonardo, però, oltre ad arrabbiarsi deve affrontare un’ulteriore prova danzando in un passo a tre con Stefano De Martino e Amilcar. Fallito anche questo esame la prova successiva è su di una coreografia di Alessandra Celentano. Per cercare di calmare Leonardo, molto alterato, Maria chiede aiuto ai compagni ma le parole di incoraggiamento gettano benzina sul fuoco e fanno litigare anche Etienne e Pasquale. Il primo, infatti, non ritiene che Leonardo e Pasquale possano essere paragonati in quanto a tecnica. Il litigio continua a comprende anche altri ragazzi, ma nulla cambia il giudizio di Garrison che manda Leonardo in sfida.