Quinta Colonna, Lara Comi si scaglia contro Monti

Quinta Colonna- Puntata all’insegna del dibattito politico a Quinta Colonna. Protagonista del parterre tutto al femminile è stata Lara Comi, eurodeputata del Pdl, la quale ha fatto riferimento alle recentissime dichiarazioni di Silvio Berlusconi sulla restituzione dell’Imu e al contrattacco messo in atto dal premier in carica: “Monti sottovaluta l’intelligenza degli italiani, quando afferma che tutti credano alle favole, possano essere illusi e non ragionare con la propria testa, dopo aver ascoltato la proposta di restituzione dell’Imu di Berlusconi. Anche l’Unione Europea, infatti, ritiene che l’Imu sia anticostituzionale, perché non progressiva in base al reddito”. E per finire, la Comi ha ironicamente aggiunto: “Mi domando se Bersani e Monti, nel momento in cui avverrà la restituzione dell’Imu, non recupereranno la propria…”

Altra ospite che non le ha di certo mandate a dire è stata Irene Pivetti, capolista dei Cristiano Popolari nel Lazio. In linea con i temi della puntata, la crisi e il minor potere d’acquisto, la Pivetti ha espresso una dura accusa nei confronti delle banche italiane, a suo dire complici del disastro finanziario dell’Italia attuale: “Una delle cause gravissime della crisi è la negazione del credito da parte delle banche. Tante aziende, piccole e piccolissime, sono state costrette a chiudere perché le banche non danno prestiti e tengono così in ostaggio i risparmiatori. Questa è una vergogna e lo scandalo del Monte dei Paschi è solo il primo di una lunga serie”.