Firenze, crolla un affresco agli Uffizi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10

Un pezzo dipinto risalente al millecinquecento è caduto dal soffitto del museo degli Uffizi. E’ successo questa mattina alla presenza di visitatori, ma per fortuna non c’è stato alcun danno alle persone.

Secondo le prime ricostruzioni l’incidente sarebbe stato causato da un operaio al lavoro al piano superiore. L’uomo avrebbe appoggiato un piede proprio sull’incannicciato che separa la quindicesima dalla sedicesima campata.  A tutti gli operai può  succedere di avere un imprevisto e causare danni, questo di oggi però ha avuto risalto almeno nazionale. La parte di affresco che è caduta rappresenta una figura femminile allegorica.

La Galleria degli Uffizi è fra i musei più rinomati, viste le  grandi opere di artisti come Botticelli, Leonardo da Vinci, Giotto . Ogni giorno si vedono scolaresche, appassionati d’arte e turisti da tutto il mondo. Intanto dalla Soprintendenza comunicano che  già oggi sono iniziati i lavori di restaurazione. “Cerchiamo di non fare eccessivo allarmismo” dice il direttore della Galleria degli Uffizi Antonio Natali.  “Si è verificato-continua-  un distacco di 30 centimetri d’intonaco, affrescati, è vero, ma si tratta di un danno lieve al quale sarà rapidamente posto rimedio”. “I pezzi d’intonaco-conclude- sono stati subito raccolti da una restauratrice, in vista della loro ricomposizione, ma sin dalla mattinata è iniziato l’intervento di restauro, che si prevede di breve durata”.