FarmVille potrebbe diventare una serie televisiva

Dai social network agli schermi televisivi: il popolare gioco FarmVille sta per provare a compiere il grande passo. Nell’ambizioso progetto sarà coinvolto anche il regista Brett Ratner, mentre la produzione sarà affidata alla canadese Six Eleven Media. L’obiettivo dichiarato è quello di realizzare una serie composta da episodi di trenta minuti. Ratner ha annunciato ufficialmente: “FarmVille è uno dei marchi più esaltanti che ci sono in circolazione in questi anni e le sue opportunità di utilizzare diverse piattaforme sono senza fine. Sono entusiasta di espandere il brand tra i fans esistenti e, inoltre, coinvolgere un nuovo tipo di pubblico“.

La serie di FarmVille non ha ancora trovato un network che ne abbia acquisito i diritti di messa in onda, ma le aspettative sono piuttosto alte.
Il gioco di FarmVille è stato lanciato dalla Zynga (che ne ha realizzato una seconda versione in autunno) nel 2009 e, in poco tempo, è diventato una delle applicazioni più utilizzate su Facebook in tutto il mondo. Lo scopo del gioco è gettare le basi di una fattoria, sfruttando la collaborazione dei propri amici sul social network in modo da espandere i propri terreni, coltivare i raccolti, allevare animali, e completare tante altre missioni e attività. Non è molto chiaro come la struttura ludica sarà tradotta in trame adatte alla televisione.