Sanremo 2013, Almamegretta a rischio esclusione

La gara potrebbe finire prima del previsto per gli Almamegretta, a rischio esclusione dalla 63esima edizione del Festival di Sanremo… Durante l’ultima puntata di Domenica In- L’arena, Massimo Giletti ha lanciato la notizia della possibile eliminazione del gruppo napoletano ed il motivo è soltanto apparentemente semplice: Raiz, voce degli Almamegretta, si sarebbe rifiutato di cantare nella serata di venerdì. Non si tratta però di un mero capriccio, bensì di una scelta motivata dal credo religioso del cantante: Raiz ha infatti chiesto di non cantare durante la penultima serata per rispetto dello Shabbat, giorno di riposo settimanale che nella religione ebraica cade di venerdì.

In realtà, rispetto alla possibilità di esclusione annunciata da Giletti, i vertici Rai starebbero valutando altre soluzioni per venire incontro alla richiesta di Raiz: “Mi sento di escludere che, comunque vada venerdì, fatte anche le verifiche con la direzione artistica che saranno approfondite nelle prossime ore, si arrivi alla soluzione più traumatica, cioè all’esclusione del gruppo dalla competizione”– ha spiegato il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone. “Entro lunedì – ha aggiunto Leone – sarà trovata una soluzione. Da una parte c’è il rispetto per la religione e per tutto ciò che può comportare, dall’altra sono certo che si individuerà una soluzione di buon senso che non ne escluda la partecipazione “. Intanto Fabio Fazio ha dichiarato che, compatibilmente con la serata del venerdì, dedicata a Sanremo story e in cui le canzoni non sono in gara, gli Almagretta saliranno comunque sul palco insieme a James Senese, Marcello Coleman e il rapper Clementino. Raiz invece potrà liberamente osservare lo shabbat, non mettendo a rischio la partecipazione dell’intero gruppo…