I pronostici vincenti di NN: vinti altri 100€ per amor del…gelo!

Grazie ai pronostici vincenti di NewNotizie, ieri, 21 febbraio 2013, abbiamo vinto l’ennesima schedina da 100€, stavolta interamente dedicata all‘Europa/Neve League. Tra le 16 partite in programma, infatti, avevamo oculatamente scelto i 4 stadi più freddi d’Europa, con la speranza di assistere ad incontri noiosi e monotoni…proprio come la nostra schedina da “copia e incolla”: con soli “under“! Se in Italia fa freddo, figuriamoci all’estero: questa equazione si è rivelata vincente. A Kazan, in Russia, vi erano ben 10° sotto lo zero, mentre sia a Kiev che a Kharkiv (Ucraina) il termometro era sotto di “soli” 4°. Infine la danza della neve ha sortito i suoi frutti anche in un match che prevedeva scintille e che all’andata era infatti terminato con ben 4 reti segnate: Hannover-Anzhi.

Rubin Kazan – Atletico Madrid (0-1): Siam partiti a pomeriggio, nella ghiacciaia russa di Kazan. L’Atletico era chiamato a ribaltare uno scottante 0-2 subito al Vicente Calderon, ma, come previsto, il freddo siberiano ha letteralmente congelato la gara di ritorno e così il goal del solito Falcao, giunto soltanto all’85°, è stato completamente inutile. L’under c’è…ma i campioni in carica non più! Adios Colchoneros!

Dnipro – Basilea (1-1): Non rimane più nulla, di quel girone F. Il Napoli è stato infatti eliminato ed anche lo stesso Dnipro, vincitore della fase a gironi, ha salutato l’Europa League. Con 4° sotto lo zero non sarebbe stato facile ribaltare il 2-0 subito in Svizzera ed il primo tempo di Kiev è finito come quello di Kazan, sullo 0-0. Due espulsioni e due rigori nel finale (Seleznyov e Schar) non hanno comunque “bruciato” il nostro under, ancora vincente. Addio girone F!

Metalist – Newcastle (0-1): Ennesimo primo tempo finito a reti inviolate, quello di Kharkiv. Con 4° sotto lo zero nessuno riesce a giocare al meglio e così i padroni di casa non hanno saputo sfruttare il fattore-campo ed hanno così abbandonato l’Europa League. Nella ripresa, infatti, il rigore di Ameobi ha deciso un incontro dalle emozioni congelate e dall’under praticamente certo. Ciao ciao, Mentalist!

Hannover – Anzhi (1-1): Per l’ultimo under in schedina abbiamo dovuto aspettare tanto…forse anche troppo. La partita di Hannover, sotto la neve, è iniziata infatti alle 21:05 ed il primo tempo si è risolto come quello di tutte le altre partite “sotto-zero”, senza emozioni e senza goal. Solo al 70°, infatti, è arrivato il goal di Pinto. L’under era ancora in cassaforte, ma abbiamo comunque dovuto aspettare fino alla fine…fino al 99°!!! L’arbitro aveva infatti concesso ben 8 minuti di recupero, insufficienti, tuttavia, a far segnare ancora l’Hannover (eliminato). Dopo 10 lunghi minuti di recupero e agonia, (in cui ha peraltro segnato Traore) il triplice fischio ha sancito il passaggio del turno dell’Anzhi e la vittoria della nostra schedina congelata da 100€.

La Neve-League ha dato i suoi frutti, ma oggi vogliamo già riprovarci e, con l’augurio di potervi portare ancora fortuna, vi consigliamo una schedina per oggi, 22 febbraio 2013, con protagonisti gli anticipi di Serie B (Spezia-Novara e Juve Stabia-Grosseto).