Megan Fox nel cast di TMNT, dopo il perdono di Michael Bay

Michael Bay sembra aver ufficialmente perdonato l’attrice Megan Fox, dopo le dichiarazioni poco piacevoli con cui l’attrice aveva dichiarato che era un incubo lavorare con lui, paragonandolo persino a Hitler nel descriverne il lavoro sul set. Il regista aveva quindi deciso di escluderla dal cast del terzo film della saga di Transformers nel 2010, ma ora sembra essere ritornato il sereno tra i due.
Sul suo blog ufficiale, Bay ha annunciato a sorpresa che Megan farà parte del film Teenage Mutant Ninja Turtles, da lui prodotto, che verrà realizzato da Jonathan Liebesman e farà il suo debutto nei cinema il 16 maggio 2014. Il progetto sfrutterà molto gli effetti speciali, nonostante un budget ridotto a 125 milioni di dollari, e sarà il reboot delle simpatiche tartarughe diventate famose negli anni Novanta.

Nel 2012 Michael Bay aveva già sorpreso i fans delle Tartarughe Ninja durante un evento organizzato da Nickelodeon. A suscitare commenti e critiche era stato l’annuncio che nel reboot i protagonisti non sarebbero frutto di una mutazione genetica, ma esemplari di una razza aliena. Questa svolta narrativa avrebbe messo in discussione lo stesso titolo Teenage Mutant Ninja Turtles e la storia ormai conosciuta in tutto il mondo. In sua difesa si era schierato Peter Laird, uno dei creatori originali, che aveva invitato ad attendere e giudicare solo di fronte al risultato finale.