Home Spettacolo Cinema

Razzie Awards 2013, “Twilight” vince tutto

CONDIVIDI

Nella notte che precede gli Oscar 2013 è stato un vero trionfo per “The Twilight Saga: Breaking Dawn Part II” ai Razzie Awards, i premi assegnati ogni anno ai peggior film di Hollywood… A gran sorpresa, l’amatissima saga vampiresca si è aggiudicata ben sette premi, tra i quali spiccano quelli come “Peggior film”, “Peggior cast” e “Peggior sequel”. Non è stato risparmiato neppure il regista Bill Condon, insignito dell’inglorioso titolo di “Peggior regista 2012”. Delle 11 nomination ricevute, “The Twilight Saga: Breaking Dawn Part II” si è invece salvata nella categoria “Peggior sceneggiatura”, nella quale la vittoria è stata assegnata a “That’s My Boy”. Incetta di premi per Taylor Lautner nelle categorie “Peggior attore non protagonista” e “Peggior coppia sullo schermo” insieme alla giovane Mackenzie Foy.

E se Robert Pattinson è riuscito ad evitare il lampone dorato come “Peggior attore protagonista”, in favore di un Adam Sandler poco apprezzato in “That’s My Boy”, Kristen Stewart ha trionfato nelle vesti di “Miglior attrice protagonista” in “Biancaneve e il Cacciatore”. Debutto sul grande schermo non troppo fortunato per Rihanna, “Peggior attrice non protagonista” in “Battleship” di Peterg Berg. Tirando le somme, per la saga di Twilight il 2012 non è stato uno degli anni migliori: nonostante abbia riscosso notevole successo in tutto il mondo, i risultati di un recente sondaggio di Rifftrax la designano come “la peggior saga cinematografica” di tutti i tempi. E i Razzie Awards ne sono stati la conferma…

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore