I pronostici antepost: passaggio del turno negli ottavi di Europa League

Gli ottavi di finale di Europa League sono previsti il 7 marzo 2013 (con il ritorno il 14 marzo), ma i bookmakers hanno già stilato le quote antepost relative al passaggio del turno ed alla vincente finale. Chi accederà ai quarti di finale? Chi vincerà l’Europa League edizione 2012-2013? Eravamo 4 amici al bar, ma adesso sono solo 2 le italiane ancora in corsa: la Lazio dovrà affrontare nuovamente una squadra tedesca (lo Stoccarda), mentre all’Inter è capitato l’accoppiamento forse più infame che questo ottavo potesse riservarle. I nerazzurri di Stramaccioni dovranno infatti affrontare gli Spurs di Vilas Boas: il Tottenham di un certo Bale, che nella sua ultima apparizione al Meazza segnò persino una tripletta…per quanto inutile (vince l’Inter 4-3). Tuttavia l’Europa League, è risaputo, riserva sempre tante sorprese: quest’anno, ad esempio, la Russia parte in pole position!

Italiane all’estero – Sia la Lazio che l’Inter avranno il vantaggio di giocare la gara di ritorno in casa. All’andata, infatti, saranno entrambe impegnate in trasferta: la Lazio a Stoccarda e l’Inter alla White Hart Lane di Londra. L’ipotesi che la Lazio vinca quest’Europa League si è appena abbassata da quota 15.00 all’attuale 12.00 in lavagna: una quota comunque ancora appetibile. La squadra di Petkovic parte infatti favorita contro lo Stoccarda ed il suo passaggio ai quarti di finale è infatti quotato a 1.60. L’Inter parte invece sfavorita, a quota 1.90, contro il Tottenham (1.80), una delle squadre che potrebbe vincere la vecchia Coppa Uefa (ipotesi a quota 8.00).

La Russia non russa – Tra le sorprese di questa edizione troviamo ben 3 squadre russe, tutte papabili vincitrici dell’Europa League (almeno secondo gli allibratori): se il Rubin Kazan è infatti quotato a 15.00, l’Anzhi di Eto’o e lo Zenit San Pietroburgo di Spalletti scendono fino ad un ridicolo 9.00 in lavagna. Il Rubin (1.75) parte infatti favorito contro gli spagnoli del Levante (1.95), così come l’Anzhi (1.50) contro gli inglesi del Newcastle (2.40) e soprattutto lo Zenit (1.22) contro gli svizzeri del Basilea (3.85). Il tasso tecnico delle compagini russe non sembra in realtà così elevato…ma il coefficiente di difficoltà delle trasferte congelate, quello si!

Quote inutili – Il passaggio del turno del Chelsea è quotato con un ridicolo 1.18 nei confronti della Steaua Bucarest, che ha appena eliminato i “padroni di casa” dell’Ajax. I Blues di Benitez sono stra-favoriti per la vittoria finale (ipotesi scesa da quota 7.00 all’attuale 4.50), ma il loro rendimento stagionale ci consiglia di starne alla larga. L’ottavo di finale più affascinante dopo Tottenham-Inter sarà quello che vedrà contrapposte il Benfica (1.43) al Bordeax (2.60), con i lusitani sul podio delle favorite per la vittoria nella finale di Amsterdam (ipotesi a quota 8.00). Infine Fenerbache (1.65) e Viktoria Plzen (2.10) completeranno il quadro degli ottavi di finale di Europa League.

Ricapitolando, andiamo a comporre una schedina sul passaggio del turno ed una sulla probabile vincente di questa Europa League. Scartando il Chelsea, gufando l’Inter e confidando nel Levante…con 4€ si possono vincere 100€, passano il turno: Levante, Zenit San Pietroburgo, Benfica, Fenerbahce, Anzhi, Lazio e Tottenham. Chi vincerà l’Europa League? Non il Chelsea, non le favorite Benfica e Totthenam, nè tanto meno una squadra russa: e se fosse proprio la Lazio, 3° in Serie A e già in finale di Coppa Italia? Con 10€ si possono vincere 120€: la Lazio è infatti quotata a 12.00 per la vittoria finale