Home Spettacolo

Quarto Grado anticipazioni 1 marzo- Il processo Scazzi

CONDIVIDI

Quarto Grado anticipazioni– Al centro del nuovo appuntamento con Quarto Grado, in onda venerdì 1 marzo, alle 21.10 su Retequattro, è il processo per l’omicidio di Sarah Scazzi. Alla luce della nuova ricostruzione della vicenda da parte della Procura di Taranto, Quarto Grado torna sull’omicidio della piccola Sarah, assassinata in circostanze misteriose nell’agosto del 2010 ad Avetrana. Secondo l’ultima ricostruzione del delitto fatta dal pubblico ministero Mariano Buccoliero, Sarah sarebbe uscita di casa alle 13,45/13,50 del 26 agosto 2010; la ragazza sarebbe arrivata alle 14 in casa degli zii e in quella casa sarebbe stata uccisa, prima dell’arrivo di Mariangela, amica di Sabrina, che alle 14,40 trova la Misseri in strada, particolarmente agitata.

Nel corso della puntata, il settimanale a cura di Siria Magri si occupa anche di Denise Pipitone. Due intercettazioni, successive alla scomparsa della bambina, incastrerebbero la sorellastra Jessica Polizzi: “Vai a prendere Denise” avrebbe detto la Polizzi ad un interlocutore maschile non ancora identificato, mentre quest’ultimo avrebbe risposto “Dove la devo portare?”. Salvo Sottile e Sabrina Scampini riesaminano poi il caso della scomparsa di Roberta Ragusa, la donna di 45 anni scomparsa dalla sua abitazione di Gello (Pisa) nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012. Infine Quarto Grado aggiorna i telespettatori sul caso dell’omicidio di Yara Gambirasio.