Probabili formazioni Spezia-Livorno: Garofalo c’è, Siligardi dal 1′

Probabili formazioni Spezia-Livorno – Garofalo stringe i denti, Siligardi ritrova una maglia da titolare: queste le principali novità sulle formazioni di Spezia-Livorno, match valido per la 29^ giornata di Serie B. Con il fiato del Verona sul collo (espugnando Bari, gli scaligeri si son portati a -1), il Livorno volerà al Picco con la necessità di voltare pagina: dopo la sconfitta con il Crotone, terza nelle ultime quattro gare, i ragazzi di Nicola vanno in cerca dell’ottava vittoria esterna della stagione. Situazione non facile anche in casa Spezia: Cagni, che all’esordio ha strappato un pari a Reggio Calabria, rimane ad appena 3 lunghezze dalla zona play-out. Fischio d’inizio sabato alle ore 15.00, arbitro Marco Di Bello di Brindisi. Diretta tv su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1.

Spezia – Alla seconda sulla panchina ligure, Cagni si affiderà al 4-2-3-1: Okaka fungerà da punto di riferimento avanzato, Di Gennaro si muoverà alle sue spalle, Sansovini e Mario Rui andranno ad occupare le corsie esterne. In mezzo al campo mancherà Porcari, appiedato dal Giudice Sportivo: Musacci (in vantaggio) e Lollo sono in ballottaggio per far compagnia a Bovo. Al centro della difesa dovrebbero essere confermati Benedetti e Schiavi: Goian sta meglio, ma difficilmente verrà rischiato. Da verificare le condizioni di Garofalo: l’ex Bari dovrebbe farcela, in caso di forfait Madonna traslocherebbe a sinistra con l’inserimento di Pasini dalla parte opposta. Ecco la probabile formazione (4-2-3-1): Iacobucci; Madonna, Benedetti, Schiavi, Garofalo; Musacci, Bovo; Sansovini, Di Gennaro, Mario Rui; Okaka. All. Cagni. Squalificati: Porcari (1). Indisponibili: Sammarco.

Livorno – Nonostante il risultato negativo, Nicola non dovrebbe fare grandi cambiamenti rispetto alla formazione vista con il Crotone. Il più importante riguarderà il reparto d’attacco, dove Siligardi verrà riproposto dal 1′: accanto all’ex Bologna ci saranno Paulinho e Dionisi. Schiattarella, che martedì era stato schierato nel tridente offensivo, verrà arretrato sull’out di destra della linea mediana: Gemiti agirà dalla parte opposta, Duncan e Gentsoglu formeranno la cerniera di centrocampo. In difesa, accanto ad Emerson e Bernardini, Ceccherini va verso la conferma: Lambrughi scalpita, ma dovrebbe accomodarsi in panchina. Ecco la probabile formazione (3-4-3): Mazzoni; Ceccherini (Lambrughi), Emerson, Bernardini; Schiattarella, Duncan, Gentsoglou, Gemiti; Siligardi, Paulinho, Dionisi. All. Nicola. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Fiorillo, Luci.