Morto Armando Trovajoli, celebre “compositore per il cinema”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09

Grande lutto nel mondo dello spettacolo per la morte di Armando Trovajoli, celebre “compositore per il cinema”… L’artista è morto alcuni giorni fa a Roma, all’età di 95 anni, ma la notizia del decesso è stata data oggi dalla moglie Maria Paola, che ha al riguardo dichiarato di “aver rispettato fino all’ultimo le volontà di un uomo schivo, che non amava presenzialismi, né applausi”. Stando alle parole della moglie, i funerali del maestro Trovajoli si svolgeranno nel massimo riserbo e il corpo sarà cremato, rispettando così le ultime volontà dell’uomo. Armando Trovajoli è oggi ricordato da tutti come un grande “maestro”, autore di colonne sonore per oltre 300 film e della celebre “Roma nun fa la stupida stasera”…

Musicista di grande spessore, Trovajoli muove i primi pass nel jazz per avvicinarsi poi alla musica leggera e diventare uno dei più apprezzati direttori d’orchestra nel panorama italiano. Nel 1951, su invito di Dino De Laurentiis, il maestro Trovajoli scrive la musica di “El Negro Zumbon”, colonna sonora del film “Anna”, cantata in playback e danzata dalla straordinaria Silvana Mangano. Tra i suoi più grandi successi, la musica di “Che m’è mparato a ffà”, lanciata e incisa in disco da Sophia Loren nel 1956, lo consacra come grande artista a livello internazionale. Negli anni Sessanta Armando Trovajoli compone importanti motivi, da “Roma nun fa la stupida stasera” a “Ciao Rudy” e “Aggiungi un posto a tavola”. Tra le più belle colonne realizzate, quella di “Profumo di donna” di Dino Risi, “La ciociara” di Vittorio De Sica e, nel lontano 1949, “Riso amaro” di Giuseppe De Santis.