Probabili formazioni Pescara-Udinese: D’Agostino e Benatia non ce la fanno

Probabili formazioni Pescara-Udinese – La fame di punti è l’elemento in comune per queste due squadre, che si contenderanno una posta ghiotta per entrambi. Il Pescara sembra però aver perso la lucidità necessaria per rimanere avvinghiata alla Serie A. L’esito della partita contro l’Udinese sembra così già scritto e si trasforma così in un esame importante come lo sono stati molti altri incontri prima di questo. La partita verrà trasmessa domenica alle 15, su Sky Calcio 5.

Pescara – D’Agostino si è unito a Togni e Sforzini, che saranno fuori nella partita contro l’Udinese, mentre Quintero dovrebbe guardare l’inizio dalla panchina. I dubbi per Bergodi sono molti e soprattutto a centrocampo, dove saranno inseriti Blasi, Cascione e Bjarnason e in attacco, dove in quattro si contendono i due posti che alla fine dovrebbero essere assegnati a Weiss e Abbruscato. Sculli sarà pronto invece per essere iniettato tra gli 11 in campo nel corso del secondo tempo. Ecco la probabile formazione (5-3-2): Pelizzoli; Balzano, Cosic, Bocchetti, Capuano, Zauri; Rizzo, Cascione, Blasi; Weiss, Caprari. A disposizione: Perin, Bianchi Arce, Zanon, D’Agostino, Bjarnason, Quintero, Celik, Sculli, Abbruscato, Caraglio, Vukusic. All. Bergodi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Togni, Sforzini e Modesto.

Udinese – Il rombo di Guidolin dovrà cercare di sfondare uno dei sistemi fin qui più deboli del campionato. Tra ritrovi e nuovi infortuni, il tecnico bianconero sarà comunque costretto a pesare attentamente le sue decisioni. Non è infatti certo l’impiego di Brkic, recuperato dopo che si era fratturato l’indice della mano destra il 13 gennaio e anche Angella probabilmente riprenderà dalla panchina. Tra i convocati non ci saranno Benatia, oltre a Pinzi e Lazzari, che dovranno rimanere fermi ancora per qualche tempo. Ecco la probabile formazione (3-5-1-1): Padelli; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Pereyra, Allan, Badu, Pasquale; Muriel; Di Natale. A disposizione: Brkic, Pawlowski, Scuffet, Angella, Faraoni, Merkel, Zielinski, Gabriel Silva, Rodriguez, Maicosuel, Ranegie, Campos Toro. All. Guidolin. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pinzi, Lazzari e Benatia.