Nuove curiosità e aggiornamenti su X-Men: Days of Future Past

Il film X-Men: Days Of Future Past sta iniziando a prendere lentamente forma. Jennifer Lawrence, recente vincitrice del premio Oscar come Miglior Attrice Protagonista, ha raccontato che inizierà le riprese nel mese di maggio. La giovane star non ha ancora avuto modo di leggere la sceneggiatura, a causa dei suoi numerosi impegni, ma sa per certo che potrà godersi l’esperienza di interpretare Mystique senza effetti collaterali. Sul set del primo capitolo, infatti, Jennifer doveva sottoporsi a lunghe sedute di trucco per poter filmare le sequenze che la vedevano impegnata in versione mutante e la pittura per il corpo usata le aveva causato delle fastidiose reazione epidermiche.
Nel film diretto da Bryan Singer, invece, il premio Oscar potrà indossare una tuta che la coprirà fino al collo per poter evitare problemi e ottenere lo stesso aspetto grazie agli effetti speciali.

X-Men: Days of The Future Past arriverà nelle sale cinematografiche il 18 luglio 2014, e Bryan Singer ha iniziato a rilasciare qualche dettaglio, anche attraverso il suo account Twitter.
Il primo dei nuovi elementi anticipati dal suo realizzatore riguarda il ruolo dell’attore Peter Dinklage nel sequel: la sua parte non riguarderà un personaggio realizzato in CGI, come qualcuno aveva ipotizzato, e ha raccontato “sono un grande fan di Il trono di spade. E’ stata la mia prima scelta e sono stato così felice di averlo nel cast. E’ così divertente parlarci perché fa questo accento impeccabile nel serial e quando chiacchieri con lui è un semplice cittadino del New Jersey“.
Singer ha anche condiviso alcune foto dal set del film. La prima immagine mostrava le due sedie a rotelle, del passato e del presente, del Professor X una accanto all’altra. La seconda raffigura il famoso corridoio sotterraneo della casa del personaggio interpretato da James McAvoy e Patrick Stewart.