Bruno Arena fuori dal coma, prognosi ancora riservata

Bruno Arena si è svegliato dal coma… Ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Raffaele di Milano, in seguito ad una grave emorragia cerebrale, il comico del duo “I Fichi d’India” è in coma farmacologico dal 17 gennaio, giorno in cui Arena è stato colpito da un aneurisma al termine di una registrazione di Zelig Circus. La Ridens Management, che ha in questi mesi diramato le notizie circa le condizioni del comico, ha riferito che Bruno Arena è ormai fuori dal coma: negli ultimi giorni il comico ha infatti iniziato ad avere alcune reazioni coscienti, quali l’aprire gli occhi e muovere braccia e gambe. Secondo i medici, si tratterebbero di ottimi segnali verso la guarigione. Da lunedì 11 febbraio Bruno Arena si trova in un centro di riabilitazione specializzato.

A frenare la felicità di familiari, amici e fans del comico, è però la notizia che Arena si trovi ancora in prognosi riservata: al momento non è infatti possibile stabilire se Bruno sia del tutto fuori pericolo e se vi siano eventuali conseguenze e danni permanenti. “Fino a quando il risveglio non sarà completo i medici non potranno capire con esattezza la situazione clinica e sciogliere la prognosi”- recita il comunicato stampa. Intanto il collega ed amico di sempre Massimo Cavallari continua a sperare e, ricordando la celebre canzone di Battiato, rivolge questo caldo saluto al suo caro Bruno: “E guarirai dalle tue malattie perché sei un essere speciale, ed io avrò cura di te…”