Shopping folle, l’emiro compra sei isole greche

Dopo proprietà, società e titoli, l’emiro del Qatar Hamad bin Khalifa Al Thani compra delle isole greche. Una spesa che lo rende uno degli investitori stranieri più interessati all’Europa.

Le isole in tutto sono sei, situate nell’arcipelago delle Echinadi e bagnate dal Mar Ionio. Per queste isolette Thani ha sborsato otto milioni di euro, dopo una trattativa lunga un anno e mezzo con il governo di Atene. Per il paese – ad oggi in pessime condizioni economiche- si tratta di una boccata di ossigeno. Dalle prime indiscrezioni, sembra che il magnate non voglia costruirci nessun villaggio ma una casa  (di dimensioni gigantesche) per la sua famiglia. Non è la prima volta che la Grecia effettua vendite del suo patrimonio. Già nel 2010, alcuni avevano ipotizzato la vendita a privati di monumenti greci famosi in tutto il mondo come il Partenone o l’Acropoli. Una scelta drastica per rimediare all’enorme debito.

Intanto  Hamad bin Khalifa Al Thani non intende fermarsi alla Grecia. Al suo attivo ha il marchio Valentino, il Paris Saint-Germain e il centro commerciale di Londra Harrods. All’interesse dell’emiro non poteva mancare l’Italia. In Costa Smeralda ha aperto un cantiere per la realizzazione di quattro hotel di lusso dal valore complessivo di seicentocinquanta milioni di euro. Nel  gennaio, ha aperto una trattativa per l’acquisto di Palazzo della Gherardesca a Firenze. Su questo ancora non sono stati svelati i dettagli anche se di recente ha promesso che investirà ancora nel Belpaese.