Quarto Grado anticipazioni 8 marzo- Il caso Emanuela Orlandi

Quarto Grado anticipazioni– La scomparsa di Emanuela Orlandi è al centro del nuovo appuntamento con Quarto Grado, in onda venerdì 8 marzo, su Retequattro, alle 21.10. Il settimanale condotto da Salvo Sottile trasmetterà in esclusiva la prima intervista televisiva  di Alì Agca, terrorista e criminale turco, autore del pericolosissimo attentato, nel maggio 1981, a papa Giovanni Paolo II. Pare infatti che Agca sia legato in qualche modo alla storia di Emanuela Orlandi: nel 2010 Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, ha incontrato Alì A?ca, dal quale ha ricevuto rassicurazioni sul fatto che “Emanuela è viva e ritornerà presto a casa”.

Nel corso della puntata, il settimanale a cura di Siria Magri torna ad occuparsi della morte di Yara Gambirasio: è stato infatti riesumata la salma di Giuseppe Guerinoni, sospettato di essere il padre naturale del presunto assassino. A Quarto Grado anche gli ultimi sviluppi relativi alla vicenda di Valentina Salamone, la diciannovenne di Biancavilla trovata impiccata il 24 luglio del 2010 in una villetta di Adrano. Quarto Grado si è occupato a lungo del caso di Valentina, anche quando la morte della giovane rischiava di passare per un suicidio. Adesso pare che tra gli indagati per la morte di Valentina Salamone vi sia un uomo, Nicola Mancuso, accusato di aver ucciso la sua giovane amante ed aver simulato il finto suicidio. Infine, Salvo Sottile e Sabrina Scampini viaggeranno nei segreti ancora celati del delitto di Avetrana.