Roma: anziana trovata morta in casa. Ipotesi di omicidio

Ennesima donna trovata morta quest’oggi nella Capitale: un’anziana di 88 anni è stata trovata nell’ingresso della sua abitazione con il volto riverso in terra contro il pavimento. La donna è stata assassinata nel suo appartamento, sito in via Guido Guinizelli, nel quartiere Monteverde a Roma.

Anziana donna uccisa in casa – Potrebbe essere stata assassinata a scopo di rapina l’anziana donna di 88 anni, Viviana Ferrari, che è stata trovata morta all’interno della sua abitazione nel quartiere Monteverde, questa mattina. La donna è morta a causa di un grave colpo alla testa: il corpo dell’anziana era riverso per terra, con indosso ancora il cappotto, le buste della spesa accanto al corpo, con chiazze di sangue sul pavimento. Gli inquirenti che stanno indagando sul delitto di Viviana Ferrari hanno ipotizzato che il delitto sia stato architettato a scopo di rapina. L’appartamento della donna, infatti, era sottosopra.

Morta in seguito ad una rapina – Il dato significativo, secondo gli inquirenti, è il fatto che non sono stati ritrovati segni di effrazione: questo porterebbe all’ipotesi che la donna possa essere stata accompagnata a casa da una persona che si sarebbe offerta di portarle la spesa per poi aggredirla. A dare l’allarme è stata una vicina, l’amministratrice del condominio in cui abitava Viviana Ferrari, che non vedeva l’anziana signora da tre giorni: la donna questa mattina ha quindi provato a suonare al campanello poi l’ha chiamata sul telefono di casa, per sentire se avesse bisogno di qualcosa, ma non ha ricevuto risposta. Insospettita, ha chiamato il commissariato Monteverde. All’arrivo gli agenti della polizia, insieme ai vigili del fuoco hanno sfondato la porta e all’interno hanno trovato l’anziana morta.