Gavin Harrison e O5ric a Prato, per gli appassionati di prog-rock

 

Stasera alle 22.00 a Prato vengono ospitati al KellerPlatz il batterista Gavin Harrison e il polistrumentista e vocalist O5ric, che portano in tour il loro recente album “The Man Who Sold Himself” (Burning Shed, 2012).

Harrison non avrebbe bisogno di presentazioni: considerato uno dei maggiori batteristi viventi, oltre a una carriera da session man che dagli anni ’80 in poi lo ha visto collaborare praticamente con chiunque (in Italia, su tutti, citiamo Claudio Baglioni e Franco Battiato), nel corso dei 2000 è diventato uno dei simboli e principali interpreti del moderno progressive rock, militando nei Porcupine Tree dal 2002, nonché collaborando con una delle ultime formazioni dei King Crimson e infine instaurando, per un totale di tre dischi con l’ultimo “The Man Who Sold Himself”, la collaborazione con O5ric, prima di tutto bassista e chitarrista tecnicamente impeccabile, amante del basso esteso, ma anche cantante evocativo.

Sul palco del Keller questo duo delle meraviglie metterà in scena le sue complesse geometrie ritmiche, al crocevia tra prog-rock, jazz-rock e fusion, in un gioco di contrasto e incontro tra le melodie di O5ric e le traiettorie frastagliate di Harrison.

Mattia Cavicchi