Once Upon A Time a una svolta significativa della seconda stagione

Negli Stati Uniti la seconda stagione di Once Upon A Time sta per arrivare a un’importante svolta che vedrà protagonista Snow-Mary Margaret, personaggio interpretato dall’attrice Ginnifer Goodwin.
Nell’episodio che andrà in onda sugli schermi americani nella serata di domenica, ci sarà una morte che si preannuncia sorprendente e che avrà molte conseguenze sugli abitanti della cittadina di Storybrooke.
Durante il PaleyFest, svoltosi la scorsa settimana, i membri del cast e il creatore del serial Edward Kitsis hanno spiegato alcuni dettagli della trama.
Sull’identità del padre di Henry è stato spiegato che era stata decisa fin dal principio e il fatto che fosse stata intuita dai fans di Once Upon A Time non ha fatto cambiare idea agli sceneggiatori perché era uno dei punti fondamentali della storia.
Questo elemento ha complicato ancora di più la vita di Emma, ma Jennifer Morrison pensa che aggiunga mistero e tensione agli eventi, sempre più incerti su quanto potrebbe accadere ai personaggi principali.

Lana Parrilla ha anticipato che la sua Regina sta per tornare in versione molto malvagia ed è pronta a tutto per avere la sua vendetta e realizzare i suoi progetti.
Il lato oscuro di Snow, già mostrato in parte durante la prima stagione, è inoltre destinato a emergere in modo ancora più intenso e a cambiare il suo rapporto con Charming a causa delle decisioni che prenderà. Le azioni future saranno essenziali anche per l’eventuale decisione della coppia da favola di ritornare o meno nella loro dimensione incantata.