Squadra antimafia, Marco Bocci: “Le fan vogliono un figlio”

Squadra antimafia, Marco Bocci – Marco Bocci, l’attore conosciuto da molti per il personaggio di Domenico Calcaterra che interpreta nella fiction Squadra antimafia, si racconta sulle pagine di Max, dove rivela che ci sono alcune sue fans che gli fanno continue proposte di matrimonio o che gli chiedono anche un figlio. “In generale l’affetto del pubblico è un regalo splendido nonostante le invasioni nel privato. Però ho anche fan che mi implorano di fare un figlio da loro, senza oneri per me se non il concepimento, dichiara Marco Bocci su Max. A proposito della sua vita sentimentale, afferma di essere il tipo di uomo a cui non piace cambiare spesso partner. Una donna basta. Non capisco chi accumula dieci ragazze: le mie storie sono complicate. Io non sono facile da interpretare”.  A proposito del suo carattere dice: Sono un tipo schizofrenico, un solitario. Faccio resistenza alle regole e alle convenzioni ma adoro ridere di me, per questo mi piacciono i ruoli comici. Sono un precario, figlio di un’epoca precaria: nei desideri, nelle ambizioni, nelle relazioni”.

Domenico Calcaterra – Nell’intervista su Max si parla anche di Domenico Calcaterra, il personaggio che ha regalato a Marco Bocci una grande popolarità. A proposito del vicequestore di Squadra antimafia l’attore dice: E’ uno che pensa di essere un eroe, si muove come un eroe, fa quattordici sparatorie a puntata e non ha mai arrestato nessuno. Bell’eroe! Ma questa è la forza della nostra serie: un mix magico tra cazzata e realtà”.