Scontro coi magistrati: Berlusconi frena i suoi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24

Per dimostrare la loro solidarietà al capo “vessato” dalla magistratura politicizzata, il segretario del Pdl, Angelino Alfano, aveva annunciato per oggi una manifestazione davanti al Tribunale di Milano. Un’iniziativa per rimarcare un fermo “basta” alla presunta “persecuzione” ordita ai danni di Silvio Berlusconi e per chiedere il trasferimento di tutti i procedimenti giudiziari che lo riguardano in un’altra sede. La mobilitazione annunciata da Alfano ha subìto però una frenata d’arresto da parte dello stesso Berlusconi, che da una stanza del “San Raffaele” (dove è ricoverato per una uveite che gli impedisce di presiedere alle udienze) ha chiesto ai suoi di fermarsi.

L’affetto e la vicinanza dimostratagli da tutti quei parlamentari del Pdl che avrebbero oggi voluto raggiungere il Palazzo di Giustizia di Milano per protestare contro le “toghe rosse” lo hanno commosso. Ciò nonostante, Silvio Berlusconi ha preferito “stoppare” i suoi, per evitare ulteriori incidenti istituzionali. “Ho ritenuto, pur ringraziando di cuore tutti i parlamentari per la loro dimostrazione di fiducia e di affetto – ha scritto ieri in una nota l’ex presidente del Consiglio – di chiedere di soprassedere a tale iniziativa per il rispetto che ho sempre portato alle istituzioni repubblicane”. 

“Nonostante tutto – ha aggiunto il Cavaliere – continuo a confidare che la verità sia più forte di ogni pregiudizio e di ogni strumentalizzazione politica, anche da parte di chi deve pronunciare una sentenza, in nome del popolo italiano, in un procedimento che mi vede come incontestabilmente innocente“. Intanto, nella giornata di ieri, molti “big” del partito sono andati a fare visita al leader ricoverato all’ospedale “San Raffaele” di Milano: da Angelino Alfano a Renato Schifani, da Fabrizio Cicchitto a Gianni Letta, da Denis Verdini a Sandro Bondi. Tutti accolti dall’immancabile Maria Rosaria Rossi, la deputata che – per l’eccessivo attaccamento al Cavaliere – si è guadagnata l’appellativo di “badante”.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!