Calciomercato Palermo, ufficiale: addio Gasperini, torna Sannino

Calciomercato Palermo – La panchina del Palermo cambia padrone. E lo fa per la quinta (!) volta nella stagione. Archiviato l’addio di Gasperini, che ieri ha risolto il contratto con la società siciliana, oggi è arrivata l’ufficialità del ritorno di Sannino: “Il Palermo Calcio comunica di avere riaffidato la guida tecnica della Prima squadra a Giuseppe Sannino – il comunicato apparso pochi minuti fa sul sito ufficiale del club rosanero – . Il tecnico guiderà oggi pomeriggio il primo allenamento settimanale“. Richiamando l’ex allenatore del Siena, Zamparini riparte da dove aveva cominciato: era stato proprio Sannino, infatti, ad iniziare la stagione sulla panchina rosanero, salvo poi essere esonerato dopo appena tre giornate di campionato.

Salvezza lontana – Dopo la sconfitta dell’altro ieri nello scontro diretto con il Siena, la situazione del Palermo è quasi disperata. Non tanto per i 5 punti di distanza dalla zona salvezza (teoricamente colmabili, in 10 partite), quanto per l’andamento lento della squadra rosanero, che quest’anno ha vinto appena tre volte, l’ultima addirittura a fine novembre. Il viavai di allenatori (da Sannino a Gasperini a Malesani, per poi tornare a Gasperini e ora di nuovo a Sannino: nelle ultime cinque settimane, Zamparini ha cambiato tecnico ben tre volte), invece di giovare alla squadra, ha finito per creare soltanto una gran confusione.

Pappemolli – La rincorsa verso la salvezza partirà domenica, sul campo del Milan, ma il pessimismo regna sovrano: “Non ce la facciamo più a salvarci, è una follia pensare di riuscirci – le parole di uno scoraggiato Zamparini ai microfoni di Itasportpress –. Bisognerebbe essere assistiti dalla fortuna e che i nostri giocatori, anziché pappemolli, fossero degli uomini: e invece non lo sono“. In casa rosanero, fortunatamente, non tutti la pensano come il presidente. Appena (ri)sbarcato in Sicilia, Sannino ha provato a dispensare un briciolo di ottimismo: “Mi sento pronto e credo nella salvezza del Palermo“, ha assicurato il tecnico di Ottaviano.