Centovetrine anticipazioni 15 marzo- Damiano in crisi

Centovetrine anticipazioni- Un Damiano sempre più in crisi nella puntata di venerdì 15 marzo di Centovetrine… Cecilia ha di recente scoperto che l’uomo sta assumendo dei farmaci sospetti, i quali condizionerebbero il suo strano comportamento. Dopo il confronto con Serena, Damiano ammette di aver bisogno di aiuto e di non riuscire a superare da solo il difficile periodo dopo il naufragio. Ed è proprio su Damiano che si accende una nuova discussione tra Thomas e Cecilia: l’uomo non apprezza infatti che Cecilia sia sempre pronta a coprire le spalle al collega, come è già accaduto nel caso dell’aggressione a Mauro Zanasi…

Vinicio Corradi è pronto a contravvenire al patto con Ivan Bettini: il boss rivela infatti ad Ettore che un amico ha trattato con lui per la sua incolumità in carcere. Ciò indurrà dei sospetti in Ferri, il quale ha sempre rifiutato l’aiuto di amici e familiari durante la sua permanenza in carcere. Intanto, Jacopo scopre che Diana gli ha mentito su quanto accaduto ad Ascanio: il giovane è stato picchiato dagli scagnozzi di Corradi ed è stato poi “coperto” dalla bella Diana, temendo di perdere la semi-libertà. E’ così che Jacopo decide di affrontare Ascanio per sapere la verità, non perdendo occasione per fare chiarezza sul rapporto con Diana. Infine, Serena riceve la visita di Brando e fraintende le sue intenzioni: l’uomo vuole soltanto sapere come stia la Bassani, mentre lei teme che l’uomo sia lì per rivendicare la paternità del bambino…