Probabili formazioni Bologna-Juventus: Giovinco dal 1′, riecco Kone

Probabili formazioni Bologna-Juventus – Sarà ancora Giovinco, in vantaggio su Matri, a guidare la Juventus nel secondo anticipo della 29^ giornata di Serie A, in programma domani sera al Dall’Ara. Il successo sul Catania ha permesso alla banda di Conte di portarsi a +9 (e mezzo) sul Napoli: per cucirsi sul petto un altro pezzetto di scudetto, i bianconeri vanno a caccia di un successo esterno che manca dal 2-1 al Chievo di inizio febbraio. L’impresa si preannuncia tutt’altro che agevole: il Bologna, che domenica scorsa ha centrato la 3^ vittoria di fila facendo fuori l’Inter a domicilio, non perde in casa da fine 2012. Fischio d’inizio sabato alle 20.45, arbitro Mauro Bergonzi di Genova. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Bologna – Buone notizie per Pioli. Gilardino, Perez, Curci e Morleo, che nei giorni scorsi si erano allenati a parte, ieri sono rientrati in gruppo, svolgendo l’intera seduta con i compagni: tutti e quattro, quindi, saranno regolarmente in campo dal 1′ domani sera. L’unico assente resta così Sorensen, uscito da San Siro con la caviglia sinistra ammaccata: smaltito il leggero affaticamento muscolare, sarà Cherubin (in vantaggio su Naldo) a sostituire il giovane danese in mezzo alla difesa. Dopo aver saltato la sfida con l’Inter per squalifica (e per una leggera distorsione al ginocchio), Kone riprenderà il proprio posto: Christodoulopoulos, titolare contro i nerazzurri, si riaccomoderà in panchina. Ecco la probabile formazione (4-2-3-1): Curci; Garics, Antonsson, Cherubin, Morleo; Perez, Taider; Kone, Diamanti, Gabbiadini; Gilardino. A disposizione: Agliardi, Lombardi, Motta, Abero, Naldo, Carvalho, Khrin, Pazienza, Guarente, Christodoulopoulos, Pasquato, Moscardelli. All. Pioli. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Sorensen.

Juventus – Al di là dei lungodegenti Bendtner e Pepe, Conte ha a disposizione l’intera rosa: anche Caceres, che ieri ha ripreso ad allenarsi con i compagni, è partito per Bologna. Rispetto alla sfida con il Catania non dovrebbero esserci grandi modifiche di formazione. Scontato il turno di squalifica, Vidal riprenderà il proprio posto in mezzo al campo: sarà Pogba, uno dei migliori domenica scorsa, a farsi da parte. Asamoah, ancora in ritardo di condizione, sembra destinato a riaccomodarsi in panchina: sulla corsia di sinistra potrebbe rivedersi Peluso. Dalla parte opposta dovrebbe essere confermato Lichtsteiner, con Padoin possibile alternativa. Là davanti, al fianco dell’intoccabile Vucinic, Giovinco va verso la quarta consecutiva da titolare: lo scalpitante Matri si candida per soffiargli il posto. Ecco la probabile formazione (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Peluso; Vucinic, Giovinco. A disposizione: Storari, Caceres, De Ceglie, Marrone, Isla, Padoin, Pogba, Asamoah, Giaccherini, Anelka, Quagliarella, Matri. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Bendtner, Pepe.