Il film Il labirinto, tratto dal romanzo di James Dashner, trova i suoi protagonisti

La letteratura young adult continua a offrire molto materiale per il mondo del cinema. Dopo il successo planetario di Twilight e di The Hunger Games, o la buona accoglienza riservata ai più recenti Warm Bodies e Beautiful Creatures, sta per iniziare la produzione di Il labirinto (The Maze Runner), film tratto dal primo volume della saga creata dallo scrittore James Dashner. Il progetto della Fox sarà diretto dal regista Wes Ball e iniziano già a essere scelti i primi attori che faranno parte del cast. Le riprese inizieranno in primavera in Louisiana e potrà contare su un budget compreso tra i 25 e i 30 milioni di dollari.

Il ruolo di Thomas, protagonista del romanzo, è stato affidato all’attore Will Poulter, Aml Ameen sarà invece Alby, capo dei Gladers (Radurai). Thomas Brodie- Sangster, già visto nel serial Il trono di spade, potrebbe presto raggiungere l’accordo per far parte del film.
Il Labirinto racconta la storia del giovane Thomas che si sveglia in un’ascensore che lo porta in un mondo sconosciuto, senza ricordare nulla del suo passato, tranne il proprio nome. Ad accoglierlo c’è un gruppo di ragazzi che lo accolgono nella Radura: uno spazio limitato da mura di pietra. Ogni mattina si aprono le porte di pietra che conducono a un gigantesco Labirinto che viene richiuso di notte, quando si riempie di terribili creature. I ragazzi si sono organizzati in una società ordinata e disclipinata dai Custodi e ogni mese arriva qualcuno senza ricordi come Thomas. L’equilibrio raggiunto si spezza, però, quando dall’ascensore esce una ragazza che porta con sé un messaggio.