Beetlejuice avrà un sequel

Il sequel di Beetlejuice potrebbe arrivare nei cinema nel 2015. Di una continuazione della commedia del 1988 si è parlato a lungo senza, però, mai concretizzare questa possibilità ipotizzata da produttori e realizzatori. La Warner Bros ha ora scelto per la stesura della sceneggiatura lo scrittore Seth Grahame-Smith, già impiegato nella lavorazione di Dark Shadows e La leggenda del cacciatore dei vampiri (Abraham Lincoln: Vampire Hunter). L’autore avrebbe rivelato che il film sarà un sequel che vedrà protagonista l’attore Michael Keaton con il suo ruolo di Beetlejuice. “E’ una vera continuazione ventisei anni dopo“, ha dichiarato Grahame-Smith.

Lo scrittore ha, inoltre, inviato via twitter una foto da lui scattata in cui appare lo schermo del suo computer con davanti un pupazzo di Beetlejuice. La didascalia in cui dichiarava “Comincia lo spettacolo!” non lasciava spazio a possibili dubbi sul fatto che si stesse mettendo al lavoro sul sequel.
I fans dovranno attendere ancora un po’ per sapere se verrà confermata la presenza di Tim Burton dietro la macchina da presa, visto che in passato si era dichiarato contrario all’ipotesi un secondo capitolo della divertente commedia a sfumature horror.
Il successo del lungometraggio del 1988 fu così grande da dare vita a una serie animata, andata in onda sull’ABC per ben due anni, e a uno spettacolo teatrale in scena nei parchi tematici di proprietà della Universal.