Calciomercato Inter, non solo Icardi: sfida alla Juve per Sanchez

Calciomercato Inter – Non solo Mauro Icardi. Chiuso l’accordo per l’attaccante della Sampdoria, che a luglio sbarcherà ad Appiano Gentile per una cifra vicina ai 13 milioni (l’intesa economica è già stato trovata, restano da stabilire le eventuali contropartite tecniche), l’Inter continua a guardarsi intorno alla ricerca degli uomini giusti per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. Benché quest’anno il reparto arretrato si stia dimostrando tutt’altro che irreprensibile (e comunque, per rafforzare la difesa, sono già stati bloccati Campagnaro e Andreolli, in scadenza rispettivamente con Napoli e Chievo) il club nerazzurro pensa a migliorare la squadra soprattutto dalla cintola in su.

Nessuna follia – Il nome più caldo rimane quello di Alexis Sanchez. Dopo una stagione, quella passata, tutto sommato positiva, il cileno sta deludendo le attese del Barcellona, che da lui si aspettava qualche gol in più dei 5 (in 34 presenze) messi a segno fino ad oggi. Lo stesso giocatore, stando a quanto si mormora in Spagna, pare non trovarsi benissimo in Catalogna. Da qui l’idea di far ritorno in Serie A, il campionato che un paio d’anni fa lo ha visto esplodere con la maglia dell’Udinese. Fra una decina di giorni l’agente Fernando Felicevich sbarcherà a Milano per sondare l’interesse dei club italiani: in questo momento la Juventus parte in leggero vantaggio, ma i nerazzurri sono pronti ad inserirsi. Il Barcellona non ha intenzione di lasciar partire a buon mercato un giocatore pagato ben 37 milioni neanche 24 mesi fa, ma Moratti non farà follie: per rilanciare il cileno, l’Inter non andrà oltre il prestito con diritto di riscatto.