Calciomercato Juventus, Vidal giura amore eterno. E chiama Sanchez

Calciomercato Juventus – Il matrimonio tra Arturo Vidal e la Signora è destinato a durare ancora a lungo. Il centrocampista cileno, sbarcato a Torino due estati fa e diventato in un lampo uomo cardine del centrocampo di Antonio Conte, continuerà a fare le fortune della Juventus almeno fino al 2016. Questo è quel che dice l’accordo sottoscritto a suo tempo in corso Galileo Feraris, che il diretto interessato ha intenzione di rispettare fino in fondo: “Prometto, mi fermo qui: ho ancora tre anni e mezzo di contratto e a Torino sto molto bene“, ha spiegato il giocatore, ieri protagonista a Vinovo dei progetti sociali “Un calcio al razzismo” e “Gioca con me”, organizzati dalla società bianconera in occasione della Giornata Mondiale contro il Razzismo.

Sfida al Bayern – I club che avevano intenzione di mettere le mani sul cileno, dunque, saranno costretti a cercare altrove. Anche il Bayern Monaco, che due anni fa tentò di scipparlo a Madama, dovrà accontentarsi di affrontarlo da avversario nei quarti di Champions League. E lui, il 23 bianconero, non vede l’ora: “Sarà una bella sfida, tra due squadre che hanno la possibilità di vincere la competizione“. La Juventus non alcuna ha intenzione di far cassa vendendo il suo guerriero, pagato poco più di 10 milioni e ora commerciabile al triplo. Anzi, potrebbe raddoppiare, portando a Torino un altro cileno: “Sarei contento se arrivasse Alexis Sanchez“, l’invito di Vidal. Fernando Felicevich, procuratore di entrambi i giocatori, sarà in Italia a fine mese: Marotta proverà ad intavolare un discorso sul Niño Maravilla, seguito anche dall’Inter, ma l’operazione si preannuncia tutt’altro che facile.