Probabili formazioni Livorno-Lanciano: riecco Duncan, Piccolo ko

Probabili formazioni Livorno-Lanciano – Tre punti per ripartire. Pareggiando a Cesena nel turno infrasettimanale, il Livorno ha permesso al Verona di agganciarlo al secondo posto in classifica: per continuare la propria corsa verso la promozione, i ragazzi di Nicola sono obbligati a superare il Lanciano e ritrovare quella vittoria che manca dal colpo di La Spezia di inizio mese. Sulla carta, non sarà una passeggiata: la squadra di Gautieri, alla disperata ricerca di punti per prendere le distanza da una zona rossa ancora pericolosamente vicina, nelle ultime nove trasferte ha perso una sola volta, a fine dicembre sul campo della capolista Sassuolo. Fischio d’inizio domani alle 15.00, arbitro Fabrizio Pasqua di Tivoli. Diretta tv su Sky Calcio 4.

Livorno – Scontato il turno di squalifica, Duncan ritroverà una maglia da titolare in mezzo al campo accanto: a fargli compagnia sarà Luci, con Gentsoglou che si riaccomoderà in panchina. Sulla corsia di destra correrà il confermato Schiattarella, dalla parte opposta Gemiti è pronto a soffiare il posto a Lambrughi. In difesa mancherà Decarli, impegnato con l’Under 21 svizzera: Lambrughi, in vantaggio su Ceccherini, si candida per affiancare Bernardini ed Emerson. Là davanti si va verso la conferma del trio visto a Verona e Cesena: Belingheri si muoverà sulla trequarti, Paulinho e Dionisi saranno le punte. Ecco la probabile formazione (3-4-1-2): Fiorillo; Bernardini, Emerson, Lambrughi; Schiattarella, Luci, Duncan, Gemiti; Belingheri; Paulinho, Dionisi. All. Nicola.

Lanciano – Senza Leali, convocato nell’Under 21 di Mangia, tra i pali ci sarà spazio per Aridità. In difesa si rivedrà Mammarella, che ha scontato il turno di squalifica ed è pronto a riprendere il proprio posto sull’out di sinistra. Oltre a Volpe, appiedato dal Giudice Sportivo, in mezzo al campo mancherà Vastola, che non ha smaltito il fastidio alla coscia: accanto a Minotti dovrebbero partire dal 1′ D’Aversa e Di Cecco, con Paghera possibile terzo incomodo. Piccolo, alle prese con un problema muscolare, non ci sarà: il suo posto dovrebbe essere preso dal rientrante (dalla squalifica) Fofana, con Turchi dirottato a destra e Plasmati confermato al centro dell’attacco. Ecco la probabile formazione (4-3-3): Aridità; Almici, Aquilanti, Amenta, Mammarella; Minotti, D’Aversa, Di Cecco; Turchi, Plasmati, Fofana. All. Gautieri.