Probabili formazioni Parma-Pescara: k.o. sia Weiss che Vukusic

Probabili formazioni Parma-Pescara – Sabato 30 marzo 2013 il Parma ospiterà il Pescara allo stadio Tardini per la 30° giornata di Serie A. I padroni di casa, quasi imbattibili tra le mura amiche, possono dirsi quasi salvi mentre gli abruzzesi, relegati all’ultimo posto in classifica, sembrano ormai rassegnati ad una rapida retrocessione. Entrambe le squadre, tuttavia, attraversano un periodo di pessima forma: se il Parma ha infatti vinto una sola volta nelle ultime 10 giornate di campionato, il Pescara ha colto 1 solo, misero punto nello stesso arco di tempo. All’andata il Pescara vinse 2-0 allo Stadio Adriatico ma in questa gara di ritorno entrambe le squadre potrebbero segnare, almeno secondo i nostri pronostici. Sabato pomeriggio si giocherà infatti al Tardini: fischio d’inizio alle ore 15:00, arbitra Di Bello.

Parma – L’infermeria emiliana non accenna a svuotarsi e, oltre ai lungodegenti Mariga, Palladino e Coda, anche Mesbah sarà assente a causa di un infortunio. Valdes, inoltre, è squalificato. Il c.t. Donadoni potrà consolarsi con il rientro in gruppo di Santacroce, che dovrebbe tuttavia partire dalla panchina. Il tridente offensivo sarà quindi composto da Amauri, Biabiany e Sansone, preferito ancora una volta a Belfodil. Ecco quindi la probabile formazione titolare (4-3-3): Mirante; Gobbi, Lucarelli, Paletta, Rosi; Parolo, Galloppa, Marchionni; Biabiany, Sansone, Amauri. A disposizione: Pavarini, Bajza, Santacroce, Benalouane, Ampuero, Strasser, Morrone, Boniperti, Belfodil. All. Donadoni. Squalificati: Valdes. Indisponibili: Maceachen, Coda, Mesbah, Mariga, Palladino.

Pescara – Che Rizzo, Capuano, Balzano e soprattutto Weiss fossero indisponibili era già stato appurato, ma nell’ultimo allenamento si sono infortunati anche Vukusic e Cosic, che non sono nemmeno stati convocati per la trasferta di Parma. Il portiere Perin, invece, rimane in dubbio fino all’ultimo, mentre Zauri, Modesto, Togni e Sforzini tornano finalmente disponibili. Abbruscato potrebbe scendere in campo sin dall’inizio. Ecco quindi la probabile formazione titolare (4-3-3): Pelizzoli; Zauri, Kroldrup, Bocchetti, Modesto; Bjarnason, D’Agostino, Cascione; Caprari, Sculli, Abbruscato. A disposizione: Perin, Bianchi Arce, , Zanon, Blasi, Togni, Quintero, Celik, Caraglio, Sforzini. All. Bucchi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Balzano, Capuano, Rizzo, Weiss, Cosic, Vukusic.

photo credit: lucam via photopin cc