Probabili formazioni Torino-Napoli: Vives dal 1′, De Sanctis ko

Probabili formazioni Torino-Napoli – Il successo sull’Atalanta ha riacceso l’entusiasmo dei tifosi, ma a Napoli nessuno si illude. I partenopei sanno che per mantenere il 2° posto un successo “una tantum” non è sufficiente. Per rintuzzare gli attacchi del Milan, che negli ultimi 5 mesi ha viaggiato a ritmi da scudetto, bisogna ritrovare i tre punti anche lontano dal San Paolo, impresa riuscita una sola volta, a Parma, in questo 2013. Mazzarri proverà a fare il colpo all’Olimpico, ma di fronte troverà un Toro in salute: Ventura, che ha appena provato l’ebbrezza di battere una “grande”, va a caccia del 7° risultato interno utile di fila per chiudere definitivamente il discorso salvezza. Fischio d’inizio sabato alle 21.00, arbitro Antonio Giannoccaro di Lecce. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky SuperCalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Torino – Ogbonna ha smaltito il problema alla coscia ed è stato convocato, ma difficilmente verrà rischiato dal 1′: in mezzo alla difesa, con Glik, dovrebbe esserci ancora Rodriguez. Solito ballottaggio a tre sulle corsie, con lo scalpitante Masiello pronto a riprendere il proprio posto a sinistra: D’Ambrosio e Darmian si contendono una maglia dalla parte opposta. In mezzo al campo mancherà Brighi, fuori causa al pari di Birsa. Al suo posto ci sarà Vives, che però potrebbe anche essere spostato a sinistra, al posto di Santana: nel caso, accanto a Gazzi giocherebbe Basha. Là davanti il dubbio è tra Bianchi e Meggiorini: Barreto, infatti, sembra sicuro della conferma. Ecco la probabile formazione (4-2-4): Gillet; D’Ambrosio, Glik, Rodriguez, Masiello; Vives, Gazzi; Cerci, Bianchi, Barreto, Santana. A disposizione: Coppola, Di Cesare, Ogbonna, Darmian, Caceres, Bakic, Basha, Stevanovic, Menga, Meggiorini, Jonathas, Diop. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Birsa, Brighi.

Napoli – De Sanctis non ha superato il fastidio al gomito e non è stato convocato: sarà Rosati a difendere i pali della porta partenopea. Nonostante il calcagno malconcio, invece, Beharmi è partito per Torino: Mazzarri potrebbe anche mandarlo in campo dal 1′, in caso contrario la mediana sarà formata da Inler e Dzemaili. In difesa, accanto a Cannavaro e Gamberini, Britos ritroverà una maglia da titolare: Campagnaro, infatti, è rimasto a Catel Volturno a smaltire i problemi muscolari accusati in Nazionale. Cavani si è unito ai compagni ad appena 24 ore dal fischio d’inizio del match dell’Olimpico, ma il suo impiego non è in dubbio: al suo fianco dovrebbe essere confermato Pandev, in vantaggio su Insigne. Ecco la probabile formazione (3-4-1-2): Rosati; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Inler, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Cavani, Pandev. A disposizione: Colombo, Crispino, Grava, Rolando, Mesto, Donadel, Behrami, Armero, Radosevic, El Kaddouri, Insigne, Calaiò. All. Mazzarri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: De Sanctis, Campagnaro.