Probabili formazioni Bayern-Juventus: Matri e Quagliarella dal 1′

Probabili formazioni Bayern Monaco-Juventus – A San Siro, nel sabato prepasquale, hanno fatto fuori l’Inter con un gol a testa. Questa sera all’Allianz Arena saranno ancora Matri e Quagliarella a cercare di abbattere il muro bavarese. Viste le non perfette condizioni di Vucinic, Conte si affiderà ai suoi bomber di scorta per proseguire la sua avventura europea: “I tedeschi sono favoriti, ma non siamo qui per fare le vittime sacrificali“, ha avvertito il tecnico. Niente paura, dunque, anche perché la Juve di Champions arriva ai quarti da imbattuta (3 pareggi in avvio, poi 5 successi di fila) e con la migliore difesa del torneo: “Sono contento di questo sorteggio: contro il Bayern capiremo se e quanto ci manca per competere con i top club europei“. Fischio d’inizio alle 20.45, arbitro Mark Clattenburg (Ing). Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Bayern Monaco – Con la Bundesliga in tasca, sabato Heynckes si è permesso il lusso di affrontare (e travolgere) l’Amburgo senza mezza squadra titolare. Al di là dello squalificato Javi Martinez, questa sera il tecnico riproporrà la formazione migliore: Mandzukic riprenderà il proprio posto al centro dell’attacco, Muller, Kroos e Ribery (il francese ieri si è allenato a parte, ma ci sarà) avranno il compito di supportarlo. Al centro della difesa si rivedrà Van Buyten, sull’out di sinistra verrà riproposto Alaba, Luiz Gustavo avanzerà in mezzo al campo: per 10/11 sarà lo schieramento che un mese e mezzo fa superato l’Arsenal a domicilio. Ecco la probabile formazione (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Van Buyten, Dante, Alaba; Schweinsteiger, Luiz Gustavo; Muller, Kroos, Ribery; Mandzukic. A disposizione: Starke, Boateng, Timoshchuk, Shaqiri, Robben, Pizarro, Gomez. All. Heynckes. Squalificati: Javi Martinez (1). Indisponibili: Badstuber.

Juventus – Conte sembrava orientato a schierare i suoi con un modulo più coperto, con Vucinic unica punta, Marchisio a supporto e Pogba in mezzo al campo. Il montenegrino, però, è ancora debilitato dalla febbre e dovrebbe andare in panchina: senza il suo numero 9 (e senza Giovinco, vittima dell’entrata-killer di Cambiasso a San Siro), il tecnico dovrebbe affidarsi al consueto 3-5-2, riproponendo la coppia d’attacco Matri-Quagliarella. Confermati il blocco difensivo e i tre in mezzo al campo, rispetto alla gara con l’Inter dovrebbero cambiare gli esterni: Lichtsteiner riprenderà il proprio posto sulla corsia di destra, Peluso è in vantaggio su Asamaoah dalla parte opposta. Ecco la probabile formazione (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Peluso; Matri, Quagliarella. A disposizione: Storari, Marrone, Padoin, Pogba, Asamoah, Vucinic, Anelka. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Bendtner, Pepe, Caceres.