Probabili formazioni Cagliari-Inter: Ibarbo out, Silvestre titolare

probabili formazioni cagliariProbabili formazioni Cagliari-Inter – Ibarbo in panchina, Silvestre titolare: queste le principali novità della sfida tra Cagliari e Inter, gara valevole per la 32^ giornata di Serie A. Partita che si giocherà sul neutro di Trieste e che vedrà un Cagliari alla ricerca del punto che permetterebbe ai sardi di raggiungere quota 40 punti e la salvezza. I nerazzurri dicono di credere ancora al terzo posto, ma la verità è che 8 punti sono decisamente tanti. Coi molteplici infortuni che hanno colpito la squadra di Stramaccioni appare davvero difficilissima una rincorsa. Chi si avvia verso un’esclusione di carattere tecnico è invece Walter Samuel, con Silvestre candidato a sostituirlo. Fischio d’inizio domani alle ore 15, arbitra Celi di Campobasso. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio 1.

Cagliari – Come da indicazioni avute durante la settimana, Ibarbo non sarà della partita: il rientro di Cossu e il buon momento di forma di Pinilla spingono il duo Pulga-Lopez verso l’esclusione del colombiano. Altra novità in casa rossoblu è la probabile presenza di Cabrera al posto di Nainggolan. Infine Avelar vince il ballottaggio con Murru. Questa la probabile formazione: (4-3-1-2) Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Avelar; Cabrera, Ekdal, Conti; Cossu; Pinilla, Sau. A disposizione: Anedda, Murru, Ariaudo, Casarini, Eriksson, Dessena, Ibarbo, Nenè, Thiago Ribeiro. All.: Pulga-Lopez. Squalificati: Nainggolan. Indisponibili: Pisano, Avramov.

Inter – Stramaccioni sembra intenzionato a lasciare Samuel in panchina: niente difesa a 4 però, con Silvestre che prende il posto del connazionale posizionandosi tra Ranocchia e Juan Jesus. Doppio trequartista con Alvarez e Guarin dietro all’unico attaccante disponibile, Tommaso Rocchi. Questa la probabile formazione: (3-4-2-1) Handanovic; Ranocchia, Silvestre, Juan Jesus; Zanetti, Gargano, Kovacic, Pereira; Guarin, Alvarez; Rocchi. A disposizione: Carrizo, Belec, Jonathan, Samuel, Benassi, Nagatomo, Romanò, Kuzmanovic, Cambiasso, Forte, Colombi. All.: Stramaccioni. Squalificati: Nainggolan. Indisponibili: Cassano, Milito, Palacio, Obi, Mudingayi, Castellazzi, Stankovic, Chivu.