Shadowhunters: scelta la sceneggiatrice che si occuperà del prequel

cityofbones-posterIl film Shadowhunters – Città di ossa (Mortal instruments) deve ancora arrivare nei cinema di tutto il mondo, ma la casa di produzione Constantin Films ha già assunto chi si dovrà occupare dell’adattamento cinematografico del suo prequel: Stephanie Sanditz, un’ex attrice diventata sceneggiatrice. Shadowhunters – Le origini (Infernal Devices) è una trilogia di romanzi scritta da Cassandra Clare e ambientata nella Londra vittoriana. La protagonista è Tessa Gray, arrivata da New York per cercare il fratello scomparso. In Italia sono già stati pubblicati i primi due volumi: L’angelo (Clockwork Angel) e Il principe (Clockwork Prince). A marzo è stato, invece, messo in vendita all’estero Clockwork Princess.
La Constantin Films con la sua decisione sembra essere sicura del successo del primo adattamento dei romanzi della scrittrice, la cui uscita nelle sale è prevista il 23 agosto negli Stati Uniti, e il 29 in Italia distribuita da Eagle Pictures.

Shadowhunters – Città di ossa ha come protagonista Lily Collins nel ruolo di Clary Fray. Al suo fianco Jamie Campbell Bower che interpreterà Jace Wayland. Il cast può contare, inoltre, sulla presenza di Jonathan Rhys-Meyers, Kevin Zegers, Kevin Durand, Robert Sheehan, Lena Headey e Aidan Turner.
Il film inzia con Clary Fray, un’adolescente che vive a New York, che assiste a un omicidio in un locale, ma solo lei sembra in grado di vedere quanto accade. Sua madre viene poi rapita da un uomo chiamato Valentine, alla ricerca della Coppa Mortale. Clary scopre che creature come stregoni, demoni, vampiri e licantropi sono vere e si affida agli Shadowhunters (guerrieri semi-angeli invisibili alle persone comuni) Jace, Alec e Isabelle per cercare la madre e scoprire la verità sul suo passato.