Serie B: il Grosseto perde a Brescia e retrocede in Lega Pro

GrosssetoRisultati Serie B – Ieri, 16 aprile 2013, il Grosseto ha definitivamente salutato la serie cadetta e, perdendo come previsto a Brescia (3-1), è ormai matematicamente certo che nella prossima stagione disputerà il suo 37° campionato di “Serie C”. Dopo soli 55 minuti di gara, infatti, i maremmani perdevano già 3-0 al Rigamonti, dove a nulla è servito il solito goal su rigore del vecchio Delvecchio. Dopo aver perso con Cesena, Ascoli, Spezia e persino del derby con l’Empoli, il Grosseto ha quindi perso la sua 5° partita consecutiva, la 20° in sole 37 giornate di campionato. Il Grosseto, che soltanto nel 2006 aveva debuttato in Serie B, ha resistito per 6 lunghe stagioni nel campionato cadetto, ma alla fine, complice anche i 6 punti di penalizzazione, ha dovuto gettare le armi.

Una piccola storia – Dopo la storica promozione del 2007 (anno in cui il Grosseto ha vinto sia il girone A della Serie C1 che la Supercoppa di Lega), la compagine toscana aveva regalato emozioni sempre nuove ai suoi pochi tifosi. Dopo il 13° posto all’esordio, infatti, il Grosseto era persino arrivato 6° in classifica nel 2008, guadagnandosi persino un posto nei play-off. Dopo aver vinto per 2-0 il derby contro il Livorno, tuttavia, i maremmani persero 4-1 all’Armando Picchi, in casa di un Livorno che avrebbe poi conquistato la promozione nell’ultimo spareggio col Brescia.

Un piccolo futuro – Dopo la crisi societaria, lo scandalo-scommesse, i vari cambi di allenatore e persino la vendita del bomber Sforzini, il futuro del Grosseto sembra quindi assai triste. Tutti noi, tuttavia, gli auguriamo di poter essere protagonista nel prossimo campionato di Lega Pro, per una pronta risalita nella serie cadetta italiana. Al Presidente Piero Camilli, all’allenatore Francesco Moriero e a tutti i tifosi della pineta del Carlo Zecchini va quindi il nostro più sentito “in bocca al lupo”.

photo credit: .Giacomo via photopin cc