Probabili formazioni Roma-Pescara: out Burdisso e Balzaretti

BurdissoProbabili formazioni Roma-PescaraPronostico a senso unico, quello di Roma-Pescara, partita del 21 aprile 2013, valida per la 33° giornata di Serie A. La Roma, infatti, ha appena raggiunto i cugini/rivali della Lazio: sia in classifica che nella finale di Coppa Italia. Il fanalino di coda Pescara, sempre più ultimo in classifica, ha invece perso la sua 8° partita consecutiva, guadagnando 1 solo punto nelle sue ultime 7 trasferte di campionato. La Roma, che all’andata espugnò l’Adriatico con un timido 0-1, potrebbe tuttavia arrivare stanca dalla semifinale di ritorno di Coppa (disputata soltanto mercoledì sera e vinta per 2-3 in casa dell’Inter). Domenica si giocherà invece allo Stadio Olimpico: fischio d’inizio alle ore 15:00, arbitra Massa.

Roma – La squadra capitolina, che mercoledì ci ha fatto vincere una schedina da 130€, avrà una leggera emergenza in difesa. Il gladiatore Burdisso è infatti squalificato, così come Balzaretti. Dodò e Marquinho, altri due pseudo-terzini, restano invece in dubbio per la partita di domenica. Anche Florenzi non è al meglio, mentre Destro potrebbe addirittura partire titolare, in quello che diventerebbe un tipico tridente del doppio ex Zeman. Ecco la probabile formazione titolare (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Castan, Marquinhos, Torosidis; De Rossi, Bradley, Pjanic; Lemela, Totti, Destro. A disposizione: Goicoechea, Lobont, Taddei, Dodò, Marquinho, Tachtsidis, Perrotta, Lucca, Florenzi, Nicolas Lopez, Osvaldo. All. Andreazzoli. Squalificati: Burdisso, Balzaretti. Indisponibili: nessuno.

Pescara – Mentre Rizzo e Bjarnasson hanno scontato il turno di stop, Sculli è invece squalificato. Cosic, Caraglio, Balzano, Modesto, Kroldrup e Weiss sono tornati ad allenarsi in settimana, ma lo slovacco partirà quasi sicuramente dalla panchina. Zauri, Bocchetti, Quintero e D’Agostino restano invece indisponibili a causa infortuni. La disperata compagine abrzzese proverà quindi ad infoltire il centrocampo, lasciando in attacco il solo Sforzini, ancora a caccia del suo primo goal in Serie A. Ecco la probabile formazione titolare (4-2-3-1): Pelizzoli; Balzano, Kroldrup, Capuano, Modesto; Togni, Rizzo; Caprari, Cascione, Celik; Sforzini. A disposizione: Perin, Falso, Cosic, Bianchi Arce, Zanon, Bjarnasson, Blasi, Wiss, Caraglio, Vukusic, Abbruscato. All. Bucchi. Squalificati: Sculli. Indisponibili: Zauri, D’Agostino, Quintero, Bocchetti.