Lauryn Hill: nuovi brani per pagare le tasse

laurynhill-unpluggedA distanza di più di undici anni dal suo ultimo album MTV Unplugged No. 2.0, la cantante Lauryn Hill ritornerà presto in uno studio di registrazione. L’incisione dei nuovi brani non sarà, però, dettata da un’esigenza artistica di Lauryn. Il nuovo contratto firmato con la Sony è stato, infatti, fatto solo per riuscire a risolvere i suoi problemi con il fisco. Accusata di non aver pagato le tasse per più di tre anni, l’ex voce dei Fugees, ha dovuto cercare un modo per ottenere il denaro necessario a ripagare il suo debito con il governo.

Lauryn Hill si è dichiarata colpevole del mancato versamento di circa 1.8 milioni di dollari, cifra dovuta per i guadagni degli anni compresi tra il 2005 e il 2007. Alla cantante rimangono pochi giorni per dare allo Stato i 504mila dollari richiesti, per ora, dal giudice. Il suo avvocato, Sandra Moser, ha annunciato alla corte che la sua cliente ha firmato un contratto con la Sony che prevede un pagamento di 1milione di dollari per cinque nuove canzoni e ulteriori entrate dalle vendite dei precedenti album.
Per ora sembra non siano previsti concerti o esibizioni live e solo una manciata di brani inediti, ma non si possono escludere ulteriori novità per risollevare la difficile situazione economica.