Calciomercato Palermo, Zamparini amaro: “Che errore cacciare Sannino”

Calciomercato_Palermo_Zamparini_SanninoCalciomercato Palermo – “Che errore cacciare Sannino“. Maurizio Zamparini ci ripensa e non nasconde un pizzico di amarezza. Il presidente rosanero pare essersi reso conto che il tourbillon di tecnici che in questa stagione si sono alternati sulla panchina del Palermo non ha fatto bene alla squadra. Anzi, probabilmente ha avuto l’unica conseguenza di generare una gran confusione, pagata pesantemente in termini di punti in classifica. Con tutto il rispetto per Gasperini e Malesani, forse sarebbe stato meglio lasciar lavorare in pace Sannino e, con lui, il ds Giorgio Perinetti: “Ho sbagliato a mandarli via, la nostra situazione è figlia di questo errore: fortunatamente dagli errori si impara“. Avrà imparato davvero?

A Torino per vincere – Dal ritorno in panchina dell’ex tecnico del Siena, il Palermo ha ricominciato a correre. Dopo aver (ri)esordito con un ko sul campo del Milan, Sannino ha inanellato cinque risultati utili di fila, portando a casa scalpi prestigiosi come quelli di Roma e Inter. Domenica è in programma la sfida sul campo della Juventus, capolista a caccia dell’ultimo punto necessario per far suo il tricolore. Una sfida sulla carta proibitiva, ma Zamparini non si sente battuto: “Andiamo a Torino per vincere, siamo disperati e abbiamo bisogno di far punti – l’ammissione del numero uno rosanero a Radio Kiss Kiss – . Abbiamo solo il 2% di possibilità di farcela, ma dobbiamo provarci. Vogliamo fare la nostra festa, non rovinare quella della Juventus: i bianconeri possono stare tranquilli, lo scudetto lo hanno già vinto“.