Probabili formazioni Fiorentina-Roma: ecco Compper, dubbio De Rossi

Probabili_formazioni_Fiorentina_RomaProbabili formazioni Fiorentina-Roma – Le lunghezze di distacco sono appena sei, ma gli stati d’animo delle due squadre non sono gli stessi. Nel secondo anticipo della 35^ giornata di Serie A, Fiorentina e Roma vanno a caccia di punti per motivi molto diversi. Messe in fila tre vittorie consecutive, i gigliati continuano a rincorrere un sogno chiamato Champions League: il terzo posto è appena un punto più su, Montella ha a disposizione quattro gare per scalzare il Milan. Agganciata la quinta piazza, invece, Andreazzoli si guarda le spalle: aspettando la finale di Coppa Italia, i giallorossi devono rintuzzare gli attacchi di Udinese, Inter e Lazio per conquistare un posto in Europa. Fischio d’inizio sabato alle 20.45, stadio Franchi di Firenze. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Fiorentina – Senza Savic, appiedato dal Giudice Sportivo, Montella deve scegliere chi affiancare a Gonzalo Rodriguez al centro della difesa: viste le precarie condizioni di Roncaglia, ancora in dubbio a causa della pubalgia, quasi certamente la scelta cadrà su Compper. Quella del centrale tedesco dovrebbe essere l’unica variazione rispetto all’undici che ha sbancato Genova. Confermatissimo il trio di centrocampo, anche in attacco non dovrebbero esserci novità: Jovetic sarà il punto di riferimento centrale, Cuadrado e Ljajic gli daranno una mano partendo ai suoi lati. Da valutare le condizioni di Giuseppe Rossi, che potrebbe essere convocato per la prima volta. Ecco la probabile formazione (4-3-3): Viviano; Tomovic, Rodriguez, Compper, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Cuadrado, Jovetic, Ljajic. A disposizione: Neto, Lupatelli, Romulo, Wolski, Mati Fernandez, Sissoko, Migliaccio, El Hamdaoui, Larrondo, Toni. All. Montella. Squalificati: Savic (1). Indisponibili: Hegazy, Camporese, Llama, Roncaglia, G. Rossi.

Roma – Buone notizie per Marquinhos, Marquinho e Dodò, che hanno smaltito i rispettivi acciacchi e sono arruolabili per la sfida di sabato: il numero 3 spera di soffiare una maglia da titolare a Burdisso al centro della difesa. In mezzo al campo resta in piedi il dubbio legato alla presenza di De Rossi, alle prese con l’infortunio alla caviglia destra patito contro il Siena: Andreazzoli, che era doveva sciogliere il ballottaggio tra Pjanic e Bradley, potrebbe mandarli in campo tutti e due. Scontato il turno di squalifica, Destro è di nuovo a disposizione: al centro dell’attacco, però, dovrebbe essere confermato Osvaldo. Nessun dubbio, invece, tra i pali: Stekelenburg sarà assente per 15 giorni a causa di un’elongazione del retto femorale sinistro, la porta giallorossa sarà difesa ancora da Lobont. Ecco la probabile formazione (4-2-3-1): Lobont; Torosidis, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi; Lamela, Totti, Florenzi; Osvaldo. A disposizione: Goicoechea, Romagnoli, Burdisso, Piris, Tachtsidis, Taddei, Bradley, Perrotta, Marquinho, Dodò, Lopez, Destro. All. Andreazzoli. Squalificati: Guberti (fino ad agosto 2015). Indisponibili: Stekelenburg.