Stephen King sceglie Tate Taylor per portare Joyland nei cinema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:46

joyland-stephenkingIl rapporto tra Stephen King e il cinema è da sempre molto forte. Registi e case di produzione fanno a gara per conquistare i diritti delle sue opere, ancora prima della pubblicazione, per portare le storie sul piccolo e grande schermo. Uno dei prossimi romanzi di cui si sta già attendendo l’arrivo nelle librerie, oltre all’annunciato sequel di Shining, è Joyland. E anche in questo caso le pagine si trasformeranno in un film grazie a Tate Taylor che ha già raccolto consensi con The Help.
Il protagonista del libro, ambientato nel 1973, è uno studente del college che lavora in un parco divertimenti come giostraio. In quel luogo affronta l’eredità di un crudele assassino, il destino di un bambino morente e i modi in cui entrambi cambieranno per sempre la sua vita. Secondo la casa editrice Hard Case Crime, Joyland possiede tutti gli elementi che hanno reso un maestro del brivido Stephen King: crimini, misteri, fantasmi e un parco divertimenti da brivido.

Tate Taylor ha ottenuto l’approvazione dello scrittore che gli ha affidato il compito di scrivere la sceneggiatura e dirigere il lungometraggio. King, come sua abitudine, sarà coinvolto nelle diverse fasi della realizzazione del progetto. La pubblicazione di Joyland è prevista, negli Stati Uniti, per il mese di giungo. Non è stata ancora annunciata, invece, una possibile data di distribuzione del film nelle sale. Sarà interessante scoprire chi verrà scelto come protagonista e con che velocità Taylor svilupperà questa nuova opportunità.