Probabili formazioni Atalanta-Juventus: stop per Pogba, dubbio Lucchini

Probabili_formazioni_Atalanta_JuventusProbabili formazioni Atalanta-Juventus – Il discorso scudetto è stato archiviato, con il successo sul Palermo anche matematicamente, ma il campionato non è ancora finito e va onorato fino in fondo. La Juventus si appresta a vivere una passerella lunga tre partite: la prima sarà quella dell’Atleti Azzurri d’Italia, dove i bianconeri proveranno a collezionare la vittoria consecutiva numero nove di questo esaltante – e vincente – finale di stagione. L’Atalanta, come l’anno scorso sparring partner dalla banda di Conte all’indomani del trionfo, va a caccia di un risultato positivo per motivi molto più concreti: classifica alla mano, Colantuno ha bisogno di altri due punti per avere la certezza della salvezza. Fischio d’inizio mercoledì alle 20.45, arbitro Marco Guida di Torre Annunziata. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio 2.

Atalanta – Colantuono si avvicina alla sfida con i bianconeri con qualche dubbio. Il primo è legato alle condizioni di Lucchini, alle prese con un indurimento al flessore della coscia destra: in caso di forfait, al suo posto ci sarà Contini. Buone notizie, invece, per Del Grosso, che ha recuperato e spera di ritrovare una maglia da titolare sull’out di sinistra: al momento, però, Brivio parte in leggero vantaggio. Se, come pare probabile, il tecnico nerazzurro confermerà la difesa a quattro, Giorgi potrebbe soffiare il posto a Raimondi, che invece sarebbe il prescelto con la linea a tre. Scontato il turno di squalifica, Livaja non è stato convocato per motivi disciplinari: sarà ancora Maxi Moralez a fare compagnia a Denis. Ecco la probabile formazione (4-4-1-1): Consigli; Ferri, Stendardo, Contini, Brivio; Giorgi, Cigarini, Biondini, Bonaventura; Moralez; Denis. A disposizione: Polito, Canini, Capelli, Bellini, Del Grosso, Scaloni, Raimondi, Radovanovic, Carmona, De Luca, Parra. All. Colantuono. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Budan, Cazzola, Marilungo, Brienza.

Juventus – Con lo scudetto al sicuro, la formazione bianconera è tutta da decifrare. Conte, infatti, potrebbe sfruttare questo finale di stagione per concedere un po’ di spazio ai giocatori meno utilizzati. Lo scorso anno, all’ultima giornata (coincidenza, proprio contro i bergamaschi), il tecnico salentino mischiò le carte, mandando in campo molti titolari e qualche seconda linea: probabilmente farà così anche quest’anno e nelle prossime tre partite darà qualche chance ai vari Storari, Caceres, Marrone, Peluso, De Ceglie, Padoin, Isla, Giaccherini, Matri e Quagliarella. L’unica certezza è il ritorno al classico 3-5-2, con due punte di ruolo, visto che Pogba è stato squalificato per tre giornate e ha già chiuso il campionato. Ecco la probabile formazione (3-5-2): Storari; Caceres, Marrone, Chiellini; Padoin, Vidal, Pirlo, Giaccherini, Peluso; Matri, Quagliarella. A disposizione: Rubinho, Branescu, Bonucci, De Ceglie, Lichtsteiner, Isla, Marchisio, Giovinco, Anelka, Matri. All. Conte. Squalificati: Pogba (3). Indisponibili: Pepe, Buffon, Barzagli, Asamoah, Bendtner.