‘Chiamarsi “Bomber” tra amici senza apparenti meriti sportivi’ su NN, tra storia e progetti futuri

Chiamarsi BomberE’ una delle fanpage più cult del web intero. Cult perché riesce a coniugare il calcio moderno (cui siamo soliti dire di No, preferendovi Valsoia) e il calcio d’antan. Si tratta di Chiamarsi “Bomber” tra amici senza apparenti meriti sportivi, fanpage che nell’arco di due anni è riuscito a ritagliarsi una sua – fedele – utenza e imporre un proprio bomberistico stile. Vi proponiamo un’intervista agli admin della fanpage, in attesa di proporvi una interessantissima rubrica che vedrà settimanalmente la pubblicazione della top five dei personaggi legati al mondo del calcio (ma non solo) che più si sono distinti per bomberismo (con le foto del caso annesse). Solo su NewNotizie.it .

Chi siete?chi si cela nel gruppo più cult in chi segue il calcio?
Siamo Riccardo, Alessandro, Alberto e Filippo, quattro ragazzi della provincia di Pavia (3 di Stradella e 1 di Canneto Pavese). Amici da una vita e…..bomber da poco più di due anni a questa parte!

Come è nata l’idea e come si è evoluta?A due anni dal vostro esordio (Auguri a nome di tutti i lettori di NN) avreste mai immaginato di ottenere questo successo?
La pagina è stata creata esattamente a metà dicembre 2010 (quindi sono già più di due anni!). Ovviamente è nata come uno scherzo, riprendendo un “modo di dire” che qua in zona viene abusato dai più. In effetti nasceva come una di quelle pagine che voleva far sorridere più per il nome che per i contenuti. Almeno questa era l’intenzione mia e di Alessandro (i fondatori). Quando abbiamo capito che questo modo di dire era comune in tutta Italia e abbiamo visto che i nostri contenuti (all’inizio raccolte di album di calciatori meteore, poi pagina satirica sul calcio e sui calciatori “a riposo”) piacevano, abbiamo deciso di aumentare gli admin a 4 con l’ingresso di Alberto prima e Filippo poi. Se non erro da dicembre 2012 ad oggi siamo aumentati di 70/80 mila fans solo con le condivisioni. No, tutto questo sinceramente era impensabile.

Ontologicamente, chi o cosa rappresenta il “bomber”?
La definizione comune di bomber la conoscono tutti: il goleador, il centravanti da tot. gol a campionato, colui che decide le partite. Ebbene noi l’abbiamo tramutata in qualcosa di più generale. Anzi, noi siamo stati solo gli interpreti di questo cambiamento che era in atto già inconsciamente nel lessico comune. Quante volte abbiamo chiamato un nostro amico “bomber”?Anche quando non si giocava la classica partita di calcetto del sabato intendo…Solitamente lo diciamo ad un “personaggio”, quello che si distingue per gli atteggiamenti, lo stile unico, un modo di essere fuori dal comune. Per questo il bomber non è solo Vieri, Borriello o Cissè, ma lo può essere anche il calciatore di terza categoria o degli amatori!O anche il padre di famiglia che gioca a calcetto il sabato come dicevo sopra!

A chi dareste la palma d’oro di bomberone del nuovo millennio, tralasciando il sovrano del bomberismo Bobone Vieri?
Domanda parecchio difficile!A parte i bomber italiani che da generazione gestiscono il monopolio delle veline (non solo Vieri, ma anche Inzaghi, Borriello, Coco, Bettarini, Galante…fino ad arrivare a Balotelli oggi) contempliamo tra i bomber anche quelli stravaganti e per niente sobri, cardine dei quali ovviamente mettiamo Cissè. O i bomber di provincia come Hubner e Riganò.
Ma forse per pescare il più bomber di tutti i tempi, bisogna andare ai tempi di George Best. Fenomeno del calcio, poteva essere benissimo paragonato alle rockstar come i Beatles. Celebre la sua frase: “Ho speso quasi tutti i soldi in alcool, donne e macchine veloci…il resto l’ho sperperato”.

E fuori dal calcio chi eccelle in bomberismo?
Un po’ ho anticipato prima la risposta. I personaggi stravaganti, le rockstar senz’altro…ma l’Italia lo sappiamo è un paese di poeti, santi, navigatori e…bomber!Quindi li possiamo trovare nella politica (ahinoi), nella tv (mi viene in mente Jerry Calà), nel business (Briatore), nella musica (il compianto Califano) e in tanti altri settori.

Avete altri progetti da lanciare sul web per il futuro?
Innanzitutto rinnovare e modernizzare il nostro sito www.chiamarsibomber.com sempre in fase di costruzione!Poi dopo Fb, Twitter e Instagram vorremmo cercare di proporre una piccola trasmissione settimanale (se riusciamo!) su un canale Youtube. Ci stiamo lavorando!