Calciomercato Juventus, Higuain più vicino: sarà lui il top-player?

Calciomercato_Juventus_HiguainCalciomercato Juventus – Per mettere a punto strategie e programmi di mercato, il colloquio chiarificatore con Antonio Conte sarà decisivo. Aspettando il giorno giusto (“Sicuramente lo incontreremo, ma non abbiamo fissato date”, ha fatto sapere Marotta), la Juventus ha iniziato a gettare le basi per i colpi che verranno. Muoversi per tempo è condizione necessaria per non farsi trovare impreparati quando le contrattazioni diventeranno caldissime, e comunque non c’è bisogno dell’opinione del tecnico per capire dove urgono miglioramenti. Maggiore qualità sulle corsie a parte, la squadra bianconera ha bisogno di un rinforzo di peso là davanti: l’arrivo del pur bravo Llorente non può essere considerato sufficiente per crescere a livello europeo.

Il prezzo è giusto – Sul taccuino di Marotta sono appuntati diversi nomi. Da Ibrahimovic a Suarez, passando per Jovetic e Sanchez, sono tanti gli attaccanti che farebbero al caso della Signora. Dando un’occhiata al budget bianconero, però, il bomber-top più accessibile rimane Gonzalo Higuain: “Alla Juve piace, e il Real Madrid lo vuole vendere: ho iniziato a parlarne con Marotta, ci risentiremo più avanti”, ha confessato domenica scorsa Ernesto Bronzetti, consulente di mercato dei blancos che di affari sulla tratta Spagna-Italia se ne intende. Il rapporto qualità-prezzo, mai come in questo caso, farebbe felici tutti.

Concorrenza agguerrita – Il centravanti argentino è uno che la butta dentro con regolarità, come dimostrano i 119 gol segnati nei sei anni e mezzo trascorsi in Spagna. Ingaggio (sui 3,5 milioni a stagione) e cartellino (le merengues chiedono 25 milioni, cifra comunque trattabile) sono alti ma non altissimi. Dando per scontata la volontà del giocatore di trasferirsi alla corte di Madama (“Con il ragazzo non ho parlato, ma immagino gli piacerebbe: parliamo della Juve…”, si è sbilanciato Bronzetti), l’ostacolo maggiore è rappresentato dalla concorrenza, che si è già fatta molto agguerrita. Stando a quanto scrivono in Inghilterra, Arsenal, Tottenham e Liverpool hanno messo gli occhi sul Pipita, preceduti qualche settimana fa dal Galatasaray: se non vuole lasciarselo sfuggire, Marotta deve muoversi in fretta.